Cure rifiutate in Inghilterra, Vera Rigano rientrata a Messina

Dal pomeriggio ricoverata al Centro Neurolesi la donna di Forza d'Agrò in coma dalla scorsa estate. Per lei scattò una gara di solidarietà e la contestazione contro la decisione dell'ospedale di Birmingham

Vera Rigano

Vera Rigano dal pomeriggio ricoverata al Centro Neurolesi. Per la 41enne di Forza d'Agrò in coma dalla scorsa estate per un malore in Inghilterra era scattata una gara di solidarietà con il contributo dell'amministrazione comunale di Santa Teresa perché il Regno Unito non voleva più offrirle le cure necessarie ed era stata trasferita a Brescia. Ad agosto nonostante la disponibilità della struttura sanitaria di contrada Casazza la donna residente a Santa Teresa Riva per la quale era stata aperta una raccolta fondi per farla rientrare in Italia non era stata sottoposta ai controlli del Centro messinese. Il Neurolesi aveva già dato il suo benestare. . 

Era stata trasferita a Brescia dopo il rifiuto dell'ospedale di Birmingham a continuare ad assisterla gratuitamente. Il messaggio della famiglia per sostenere economicamente il trasferimento della ragazza si era diffuso sui social e rilanciato, tra gli altri, anche dal sindaco di Santa Teresa Danilo Lo Giudice. 

L'Inghilterra rifiuta le cure a donna di Forza d'Agrò 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scompare all'uscita di scuola, ore di ansia per un 13enne

  • Ritrovato dopo sei ore il 13enne scomparso

  • Tragedia a Minissale, donna muore in strada per un malore

  • Incidente stradale davanti al tribunale, avvocato travolto sulle strisce pedonali

  • Arsenale della 'ndrangheta nei fondali, maxi ritrovamento dei carabinieri subacquei di Messina

  • Operazione Nebrodi, così l'elenco di tutti gli arrestati e delle ditte sequestrate

Torna su
MessinaToday è in caricamento