Panico e dolore al Verona-Trento, malore fatale per un assistente tecnico

E' morto all'interno del plesso di via Natoli un uomo di 55 anni. Stava preparando gli attrezzi da laboratorio. Sono stati gli studenti ad allertare i soccorsi, sul posto 118 e polizia

L'Istituto Verona-Trento di via Natoli

Stava preparando gli attrezzi da laboratorio necessari per le lezioni degli studenti. All'Istituto Superiore Verona-Trento la paura e il dolore hanno gettato nel panico i presenti. Un assistente tecnico, Santino Sulfaro, di 55 anni circa, è morto intorno alle 14 all'interno del plesso di via Natoli. Sarebbero stati i ragazzi a intuire che l'uomo stava accusando un malore avvertendo i docenti. L'addetto scolastico era a lavoro - secondo le prime informazioni - quando ha accusato dei dolori. All'arrivo, in pochi minuti, dell'ambulanza del 118 l'uomo era già cadavere. Inutile ogni tentativo di rianimarlo. A scuola sono giunte anche le Volanti della polizia per accertare che si fosse trattato di un malore e che non fossero state altre le cause del decesso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta rissa a Maregrosso, sul posto i carabinieri

  • Poste italiane assume portalettere anche a Messina, ecco come candidarsi

  • All'ottavo mese di gravidanza in ospedale con vomito e mal di pancia, il medico la manda a casa: bimba morta e 4 dottori indagati

  • Investito da un'auto in via La Farina: 44enne in coma

  • L'ultimo annuncio di Radiostreet in Fm, Fiorino: "Un sogno interrotto"

  • Arriva l'ambulanza ma non c'è il medico, proteste da Barcellona a Trappitello: j'accuse del sindaco Briguglio

Torna su
MessinaToday è in caricamento