Cronaca Caronia

La morte di Viviana, vertice in procura a Patti: nuovi accertamenti biologici non ripetibili

Il procuratore capo Angelo Cavallo ha assegnato l'incarico per verifiche su materiale prelevato dal cadavere della donna ritrovata l'otto agosto

A Patti nuova riunione sulle indagini per le morti di Viviana Parisi e Gioele Mondello. In procura vertice tra il procuratore Capo Angelo Vittorio Cavallo e cinque funzionari della Polizia scientifica di Palermo. Il magistrato darà l'incarico alla Scientifica per eseguire domani mattina, nel laboratorio di genetica forense di Palermo, nuovi accertamenti biologici non ripetibili - secondo quanto si apprende da Adnkronos. Si tratta di materiale biologico che è stato prelevato dal cadavere di Viviana Parisi e di altri esami Dna per avere la certezza definitiva sulle identità di madre e figlio. Verranno anche eseguite delle analisi su tracce rinvenute sull'Opel corsa di Viviana Parisi, scomparsa lo scorso 3 agosto dopo l'incidente avvenuto in autostrada sulla A20 Messina-Palermo.

L'inchiesta sulle morti di Viviana e Gioele, il punto sulle indagini 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte di Viviana, vertice in procura a Patti: nuovi accertamenti biologici non ripetibili

MessinaToday è in caricamento