Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

La morte di Viviana, vertice in procura a Patti: nuovi accertamenti biologici non ripetibili

Il procuratore capo Angelo Cavallo ha assegnato l'incarico per verifiche su materiale prelevato dal cadavere della donna ritrovata l'otto agosto

La zona del traliccio nelle campagne di Caronia dove è stato ritrovato il cadavere di Viviana Parisi

A Patti nuova riunione sulle indagini per le morti di Viviana Parisi e Gioele Mondello. In procura vertice tra il procuratore Capo Angelo Vittorio Cavallo e cinque funzionari della Polizia scientifica di Palermo. Il magistrato darà l'incarico alla Scientifica per eseguire domani mattina, nel laboratorio di genetica forense di Palermo, nuovi accertamenti biologici non ripetibili - secondo quanto si apprende da Adnkronos. Si tratta di materiale biologico che è stato prelevato dal cadavere di Viviana Parisi e di altri esami Dna per avere la certezza definitiva sulle identità di madre e figlio. Verranno anche eseguite delle analisi su tracce rinvenute sull'Opel corsa di Viviana Parisi, scomparsa lo scorso 3 agosto dopo l'incidente avvenuto in autostrada sulla A20 Messina-Palermo.

L'inchiesta sulle morti di Viviana e Gioele, il punto sulle indagini 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte di Viviana, vertice in procura a Patti: nuovi accertamenti biologici non ripetibili

MessinaToday è in caricamento