menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle strade limitrofe alla via Emilia

Una delle strade limitrofe alla via Emilia

Via Emilia, cani uccisi da esche avvelenate

L'associazione Amici del cane Onlus ha lanciato segnalazioni perché nella strada al rione Provinciale e nelle vie limitrofe ignoti lasciano bocconi avvelenati. Questa mattina un altro animale è morto, quattro da inizio mese nella zona. Il precedente a Barcellona Pozzo di Gotto

La prima segnalazione porta la data del 3 settembre. A farla l'associazione Onlus Amici del cane: "Attenzione: a Messina in via Emilia a Provinciale sono state sparse delle esche con bocconi avvelenati, morti tre cani.

Oggi un altro animale - secondo quanto riferito - ha perso la vita a causa del veleno. "Stamattina un altro cane - è il messaggio trasmesso - è morto dopo avere ingerito stricnina nelle vie limitrofe la via Emilia, venti minuti di agonia e non ce l'ha fatta". Si attendono controlli per capire chi è perché stia lasciando in via Emilia e nelle strade vicine veleno letale per gli amici a quattro zampe.

A inizio mese a Barcellona Pozzo di Gotto erano stati uccisi tre randagi da esche avvelenate, triste scoperta fatta dai volontari dell'associazione "Amici degli animali" lungo le strade della città del Longano.

Barcellona, uccisi tre randagi 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento