Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Vigili urbani, Silpol risponde a De Luca: "A mancare sono le auto e non gli agenti senza patente"

La replica del sindacato al sindaco dopo l'attacco ai vigili che avrebbero evitato di prendere la licenza. "Accuse immotivate e prive di ogni fondamento. Le vere mancanze riguardano il parco mezzi"

Dopo l'attacco arriva la difesa. 

Stamane il sindaco Cateno De Luca ha puntato ancora una volta il dito contro la polizia municipale. Il primo cittadino si è scagliato contro gli agenti sprovvisti di patente di servizio.

Secondo De Luca 50 vigili si sarebbero fatti bocciare appositamente per evitare di conseguire la licenza e lavorare in strada. 

Accuse immotivate per il sindacato Silpol che motiva diversamente la carenza di agenti per le strade della città.

"Non sono gli agenti provvisti di patente a mancare - spiega Giuseppe Gemellaro - ma direttamente le auto in dotazione. Al momento il Corpo dispone solo di una ventina di vetture a cui si aggiungono le motociclette. E' questo il vero problema, il sindaco fornisce numeri falsi per gettare fumo negli occhi. Sono solo accuse non verificate in modo opportuno".

Gemellaro ricostruisce quindi la vicenda. "La maggioranza degli agenti è entrata in servizio quando la patente non era obbligatoria. La norma è in vigore dal 2000 e chi era già assunto ha avuto assegnata la licenza automaticamente. Le nuove leve invece sono state obbligate a conseguirla, tramite dei corsi di formazione organizzati dal Comune tramite una convenzione con la Motorizzazione Civile".

Gemellaro respinge poi al mittentela minaccia del sindaco di togliere il titolo di agente di pubblica di sicurezza ai vigili sprovvisti della patente. "Il possesso di questo titolo non è in alcun modo legato alla funzione di pubblica sicurezza che viene assegnata tramite legge. Il Corpo deve operare come organo terzo, non possono esserci questi attacchi gratuiti e privi di fondamento".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili urbani, Silpol risponde a De Luca: "A mancare sono le auto e non gli agenti senza patente"

MessinaToday è in caricamento