rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca

Manifestazioni natalizie e straordinari, i vigili urbani pronti a fermarsi

Gli iscritti a Fp Cgil, Cisl Fp, Uil, Csa e Silpol contro l'amministrazione comunale, hanno annunciato che non effettueranno prestazioni aggiuntive su turni di servizio diversi da quelli previsti dal Regolamento sull'orario di lavoro e dal Regolamento del Corpo

Vigili urbani sul "piede di guerra". Gli iscritti a Fp Cgil, Cisl Fp, Uil, Csa e Silpol hanno annunciato che non effettueranno prestazioni straordinarie, disposizioni su turni di servizio diversi da quelle previste dal Regolamento sull'orario di lavoro e dal Regolamento del Corpo. Prestazoni straordinarie negate per 30 giorni. A rischio i controlli a spettacoli, concerti e manifestazioni natalizie se dal confronto con l'amministrazione comunale gli agenti non avranno risultati.

Nella nota dei sindacati si legge: "il Sindaco sui social ha fin troppe volte additato i componenti del Corpo qualificandoli con epiteti riprovevoli: “ladri”, “associazione a delinquere”, “sfaticati”, “non timbrano, ecc..”. E, pur rinviando a successive valutazioni ed individuazione di eventuali profili di responsabilità rispetto tali esternazioni, l'attuale stato delle cose pone a grave repentaglio la sicurezza dei lavoratori che potrebbero incorrere, come già accaduto, in azioni/reazioni da parte di cittadini che si considererebbero autorizzati a trattare senza il necessario rispetto Pubblici Ufficiali, prendendo per buono ciò che afferma il primo cittadino nonché Capo dell’amministrazione". Tra le motivazioni della protesta dei sindacati le "Violazioni dei Regolamenti, proposti ed approvati dall’Amministrazione “De Luca”, riguardanti l’orario di lavoro e di servizio, che hanno causato gravi disagi per alcuni degli operatori di Polizia (non per tutti)". 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazioni natalizie e straordinari, i vigili urbani pronti a fermarsi

MessinaToday è in caricamento