rotate-mobile
Cronaca Taormina

Taormina, in vendita la villa dell'artista Cagli: un angolo di paradiso che ospitò Ungaretti, Pasolini e Muti

Il complesso a picco sul mare e vista a 360 gradi, dove l’élite culturale italiana trovò privacy e atmosfere da sogno tra gli anni ’50 e ’60. La vendita affidata alla società di real estate Building Heritage - Forbes Global Properties

Da questo angolo di paradiso, immerso tra il verde della vegetazione e il blu intenso del mare di Taormina, sono passati alcuni tra i maggiori esponenti dell’élite culturale italiana del ‘900: dal poeta e scrittore Giuseppe Ungaretti, a Pier Paolo Pasolini, dal direttore d’orchestra Riccardo Muti fino agli scrittori Alfonso Gatto ed Elio Vittorini. Personaggi illustri, ospiti di ricevimenti in stile Dolce Vita, tra gli anni ’50 e ’60, quando Taormina era al massimo del suo splendore ed era tra le mete preferite di attori famosi, artisti e capi di stato che presenziavano ad eventi, feste esclusive ed iniziative mondane. Oggi quella stessa dimora, appartenuta al noto artista Corrado Cagli, amato particolarmente da Pasolini, è stata messa in vendita, con un prezzo di partenza di 15 milioni di euro e mandato esclusivo affidato alla società Building Heritage - Forbes Global Properties, punto di riferimento del mercato Real Estate nel mondo.

Villa Cagli è senza dubbio una delle più suggestive dimore di Taormina, costruita sulla roccia, nel punto più panoramico della città, che gli conferisce una splendida vista a 360 gradi grazie alla quale si può godere di un interscambio diretto con la natura e il mare, da vivere tutto l’anno attraverso gli spazi esterni e i meravigliosi ambienti interni. Costruita a fine dell’800, per poi subire un attento restauro ed un’accurata valorizzazione nell’ultimo decennio che ha permesso di recuperare le parti storiche, la villa si sviluppa su 3 livelli esposti sul mare per oltre 1000 mq, con altrettanti 1000 mq di parco, terrazzamenti, piscina e parcheggio privato. 

Il livello principale è composto da un importante ingresso che si apre subito su zona Living con grande vetrata sul mare, che fa subito presagire il continuo interscambio tra interno ed esterno. In questa zona è presente un camino monumentale d’epoca, sono contigui zona studio, ampia zona dining con grandi vetrate scorrevoli verticali che scompaiono elettricamente e grande cucina. Attraverso una scala caratterizzata da una copertura in vetro si accede sia al livello inferiore che a quello superiore. Quest’ultimo è caratterizzato da zona notte con servizi, studio e ulteriori panoramici terrazzi, mentre l’altro presenta ulteriori due camere da letto con rispettivo bagno en suite, seconda cucina, ulteriore zona living sempre con vista mare e sul parco di proprietà. All’esterno il giardino, caratterizzato da piante secolari e mediterranee con terrazzamenti d’epoca che conducono ad una dependance adiacente alla villa, che si presenta come un ulteriore appartamento completo di zona notte, living e cucina. Sempre nel parco ha sede quello che un tempo fu il laboratorio dall’artista Cagli, trasformato oggi in uno splendido loft caratterizzato da grande zona living con camino, zona dining, cucina, servizi e, al piano superiore, due camere da letto con rispettivo bagno. La proprietà si completa con una meravigliosa piscina a sfioro con zona idromassaggio, che crea una continuità con il mare di sfondo.

“Si tratta di una villa davvero unica nel suo genere, nei cui ambienti si respira tutta l’atmosfera dell’élite culturale italiana del 900 poiché questa dimora, oltre a vedere la nascita delle opere di Cagli, che fanno parte delle collezioni artistiche di musei e fondazioni pubbliche e private in tutto il mondo, ospitò anche numerosi intellettuali dell’epoca e dei giorni nostri”, afferma Cinzia Romanelli, Ceo di Building Heritage - Forbes Global Properties.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taormina, in vendita la villa dell'artista Cagli: un angolo di paradiso che ospitò Ungaretti, Pasolini e Muti

MessinaToday è in caricamento