Coronavirus, riaprono le aree giochi delle ville comunali

Dopo tre mesi di stop tornano utilizzabili scivoli e altalene in cinque parchi cittadini. Nuovi orari in vigore fino al 6 settembre

Dopo oltre tre mesi di stop causa coronavirus, riaprono le aree giochi all'interno delle ville comunali. Lo annuncia Palazzo Zanca con una nota dell'assessore al Verde Massimiliano Minutoli.

Da oggi, mercoledì 17 giugno sino al 6 settembre, nella fascia oraria 8 – 20.45, le ville comunali Castronovo, Dante, Mazzini, Quasimodo e Sabin e le aree giochi per bambini all’interno di tutto il territorio comunale sono riaperte alla pubblica fruizione. “Si comincia a tornare verso la normalità – ha dichiarato l’Assessore Minutoli – ma non bisogna sottovalutare la situazione. Auspichiamo in una collaborazione responsabile da parte di tutti, osservando comunque le norme anti-contagio emanate dal Ministero della Salute”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verranno quindi ripristinati tutti i giochi distribuiti sul territorio cittadino e che, in osservanza delle ordinanze del Presidente della Regione, erano stati inibiti all’uso. Si raccomanda il rispetto delle distanze di sicurezza e si invita la cittadinanza a rispettare correttamente il conferimento dei rifiuti negli appositi contenitori installati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento