rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

"Questo non è amore", anche la Questura di Messina aderisce all'iniziativa contro la violenza sulle donne

L'evento organizzato dalla polizia di Stato in tutta Italia. Previsti punti informativi in città e provincia

La Questura di Messina rinnova il suo impegno nella lotta al fenomeno della violenza sulla donna e nella diffusione di una cultura di tutela e protezione delle vittime aderendo alla campagna della Polizia di Stato contro la violenza di genere “Questo non è amore” e proponendo attività di prossimità volte ad informare e sensibilizzare.

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il prossimo sabato 25 novembre, a Messina ed in ciascun comune sede di Commissariato di Pubblica Sicurezza, saranno presenti punti informativi presieduti da personale della Polizia di Stato, congiuntamente ad associazioni e centri anti-violenza presenti sul territorio. 

Presso ciascun punto informativo verrà distribuita l’ultima edizione della brochure “Questo non è amore” e saranno indicati i contatti utili per prevenire o contrastare ogni forma di violenza sulle donne. Anche quest’anno la brochure permette di focalizzare i “fattori di rischio” e le “vulnerabilità”, informando le donne su come difendersi e chiedere aiuto, superando la paura di essere giudicate, la vergogna di raccontare episodi della propria vita privata e – soprattutto – il timore di rimanere sole.

Il 24 e il 25 novembre si terranno incontri della Polizia di Stato con gli alunni di alcuni istituti scolastici a Messina ed in provincia. In particolare, a Messina, i Poliziotti incontreranno gli studenti degli Istituti di Istruzione Superiore La Farina - Basile per discutere il tema della violenza di genere e informare su strumenti pratici e normativi per contrastare e prevenire il fenomeno. Ulteriori incontri si terranno, con le stesse modalità e obiettivi, a Milazzo, presso l’I.T.T. Maiorana e a Santa Teresa di Riva, presso l’omonimo Istituto Comprensivo. A Santa Teresa di Riva, il 26 novembre, nei locali di villa Ragno, è prevista la partecipazione della Questura anche al convegno organizzato dal Centro Antiviolenza “Al tuo fianco”.

La Questura di Messina ha aderito altresì all’iniziativa “La coperta di Beatrice” promossa dal CIRS, Comitato Italiano Reinserimento Sociale, che prevede la realizzazione di coperte la cui vendita servirà ad aiutare donne vittime di violenza in condizioni di disagio economico, sociale, psicologico e sanitario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Questo non è amore", anche la Questura di Messina aderisce all'iniziativa contro la violenza sulle donne

MessinaToday è in caricamento