Cronaca

Botte e violenze psicologiche alla compagna, “Ti ammazzo, sarò il tuo tormento”: condanna esemplare per un 41enne

Cinque anni e 6 mesi di reclusione oltre il risarcimento di diecimila euro per un compagno violento denunciato a marzo

Picchiata, insultata, derisa e umiliata anche davanti agli altri. Quando ha deciso reagire, lui, un pluripregiudicato di 41 anni, è diventato ancora più feroce. “Se non stai con me non stai con nessuno”, le diceva. E ancora: “Mi porto via la bambina e non mi faccio più trovare”, “ti ammazzo, sarò il tuo tormento, non avrai vita facile”.

Un compagno violento R.S., è stato condannato oggi in primo grado per le violenze inflitte alla sua compagna, la donna che avrebbe dovuto amare e proteggere. 
Lo ha deciso il giudice Claudia Misale: per l’uomo 5 anni e mesi 6 di reclusione ed il risarcimento dei danni alla parte civile, liquidate in via equitativa in euro diecimila oltre le spese ed onorari per 1140 euro. Il pm aveva chiesto due anni e mesi 9.

Cinque anni di convivenza, una figlia insieme, vissuti perlopiù tra violenze fisiche e psicologiche. Lei, 43 anni, due figli dal precedente matrimonio credeva di aver trovato in lui un uomo gentile e affettuoso. Ma la favola che aveva portato anche alla nascita di una figlia insieme è finita presto. Secondo quanto ricostruito in aula con la donna difesa dall'avvocato Luigi Giacobbe, il 41enne alzava le mani con frequenza. Calci, pugni, accompagnati da frasi volgari nei confronti della compagna che apostrofava davanti a tutti. “Se non stai con me - aggiungeva alle botte –  non stai con nessuno”. Una tragedia che nei giorni del lockdown è diventata insostenibile. La donna ha deciso di denunciarlo a marzo del 2020.

Durante il processo sono state documentate anche minacce di morte, il totale disinteresse per le esigenze familiari e perfino le botte per impedirle di andare alla festa di compleanno della sorella. L’ultimo episodio di violenza con lesioni personali e danneggiamento dell’auto che l'ha costretta a rivolgersi al 118 ha dato la forza di dire basta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e violenze psicologiche alla compagna, “Ti ammazzo, sarò il tuo tormento”: condanna esemplare per un 41enne

MessinaToday è in caricamento