Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Famiglie nella scuola abbandonata di Cataratti, visita a sorpresa del sindaco

Nei giorni scorsi il documento choc del consigliere Sorbello sulle condizioni di vita dei bambini e dei loro genitori che hanno occupato la struttura. Oggi pomeriggio Cateno De Luca ha anticipato la promessa di incontrarli per trovare una soluzione alternativa prima possibile

Ha compiuto due anni ieri. Ed è stata festa. Una festa insolita perchè certo non capita tutti i giorni ad una animatrice di andare a intrattenere bambini in una scuola abbandonata che è ormai da anni la casa di cinque famiglie.

Una “casa”, quella dell'ex scuola di Cataratti non adatta ad accogliere nè bimbi nè adulti, una struttura ormai in totale stato di abbandono e degrado su cui ha puntato l'attenzione il consiglere comunale Salvatore Sorbello che nei giorni scorsi ha girato un video nella struttura e anche nell'ex scuola di via Palermo, Ugo Foscolo. Obiettivo: dare voce alle famiglie che hanno chiesto aiuto e documentare le gravi condizioni igienico-sanitarie in cui vivono fra escrementi, topo, fili elettrici pericolosi.

Immagini che hanno toccato anche la sensibilità del garante dell'Infanzia Angelo Costantino e che ha subito dato manforte al consigliere Sorbello sostenendo la necessità di intervenire subito.

Sorbello ha strappato anche la promessa al sindaco di fare una visita personalmente. Impegno rispettato in anticipo.

Cateno De Luca, aveva assicurato un suo intervento per martedì prossimo ma già oggi pomeriggio, insieme a Sorbello, si è presentato nella scuola di Cataratti per parlare con le famiglie e stabilire il da farsi.

De Luca sta verificando di persona la grave situazione di disagio, con le mamme che hanno mostrato veri e propri allagamenti per via dei tetti ormai malandati e hanno avuto modo di spiegare la loro impossibilità a trovare soluzioni alternative. “Ma - ha avvisato le famiglie - non potranno essere risposte immediate. Non se ne parla prima di quattro, cinque mesi. La verità, purtroppo, è che voi non dovevate essere qua”. 

De Luca, domenica 29 settembre alle ore 17.30, sarà in Piazza Municipio, per un incontro/comizio in cui sarà condiviso con la cittadinanza, ciò che è stato ereditato e quanto è stato fatto dall'attuale amministrazione comunale a distanza di un anno dalle elezioni e sembra intenzionato a dare una risposta anche sui senzatetto, così come sull'eterna storia del risanamento a Messina, oltre a presentare la “revisione” delle deleghe assessoriali e i nuovi dirigenti comunali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglie nella scuola abbandonata di Cataratti, visita a sorpresa del sindaco

MessinaToday è in caricamento