Scomparsa Viviana Parisi, parla la cognata: "Ha preparato il pranzo e poi è sparita"

Corsa contro il tempo di vigili del fuoco e forze dell'ordine per ritrovare la 43enne e il suo bimbo. Allargata l'area delle ricerche, in ballo la fuga volontaria. L'appello della cognata con MessinaToday

E' una corsa contro il tempo quella che vede coinvolti forze dell'ordine e vigili del fuoco per ritrovare Viviana Parisi e Gioele, il suo figlioletto di quattro anni. La donna, 43 anni residente a Venetico, ha fatto perdere le proprie tracce intorno alle 11.30 di ieri mattina, lasciando dentro la sua Opel la borsa con telefonino e documenti. Ma con il passare delle ore si teme soprattutto per le condizioni del bimbo, probabilmente senza acqua e cibo da più di un giorno.

Ore d'ansia anche per il marito Daniele Mondello, apprezzato deejay, e per i familiari. "Non riusciamo a capire - ha spiegato la cognata Mariella Mondello a MessinaToday - perchè abbia raggiunto Santo Stefano di Camastra, ieri mattina è uscita insieme al figlio con l'intenzione di recarsi a Milazzo per acquistare un paio di scarpe. Il marito si era anche offerto di accompagnarla, ma lei ha preferito uscire da sola. Il suo comportamento è stato normalissimo, aveva anche preparato un sugo per il pranzo".

VIDEO | Si batte palmo a palmo, le ricerche con droni e cani

La vicenda

Ieri mattina, Viviana Parisi ha imboccato l'A20 in direzione Palermo. Intorno alle 11.30 la polizia stradale di San'Agata di Miitello riceve la segnalazione di un incidente sul viadotto autostradale Pizzo Turda nei pressi di Caronia, quando gli agenti arrivano sul posto trovano i due veicoli coinvolti e lievemente danneggiati. Tra questi l'Opel Corsa grigia della 43enne con all'interno i suoi effetti personali, ma di lei e del bimbo nessuna traccia. Un testimone racconta di averla vista scavalcare il guardrail e inoltrarsi in un sentiero immerso nella campagna che costeggia l'autostrada. Cosa sia successo dopo è ancora un mistero.

Fuga volontaria o stato confusionale

Un gesto improvviso forse dettato da uno stato confusionale. Viviana Parisi, infatti, è reduce da un periodo di forte stress emotivo causato dall'emergenza Covid. Nei mesi scorsi avrebbe voluto raggiungere i suoi familiari a Torino, ma non è stato possibile a causa del lockdown. La donna avrebbe quindi accusato malessere e crisi nervose. Tuttavia, i familiari sottolineano il suo attaccamento al figlioletto verso il quale ha sempre tenuto comportamenti esemplari.

Intanto, i vigili del fuoco hanno allargato la zona delle ricerche. Da ieri lavorano senza sosta con l'ausilio di droni, unità cinofila, operatori Tas. L'area interessata presenta diverse zone di pascoli e recinti oltre a diversi sentieri. La statale 113 è distante poco più di un chilometro, da qui la possibilità che la donna possa aver raggiunto l'arteria salendo poi a bordo di un altro veicolo. Un allontamento volontario che le forze dell'ordine continuano a prendere in considerazione. 

I numeri da contattare in caso di segnalazioni

Chi avesse notizie è pregato di contattare i numeri di emergenza e/o la polizia stradale ai numeri 090/6402811 o 090/41852.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento