rotate-mobile
Cronaca Spadafora

Ritrovato vivo in un burrone, era disperso da 48 ore

Allarme rientrato a Spadafora per Giuseppe Castelli che da due giorni non faceva rientro a casa, la moglie aveva allertato i carabinieri. I vigili del Fuoco lo hanno recuperato

E' stato ritrovato vivo in un burrone e sono in corso le operazioni di recupero l'uomo scomparso da due giorni da casa. Si tratta come aveva scritto il sindaco di Spadafora Tania Venuto in un post sui social di Giuseppe Castelli di San Martino. Da quanto si è appreso l'uomo di circa 80 anni non aveva dato più notizie da 48 ore circa perché si era perso in un burrone non riuscendo più a far rientro a casa. La moglie aveva allertato i carabinieri, i soccorritori avviate le ricerche lo hanno ritrovato in poche ore. 

I vigili del Fuoco con squadre ordinarie e nucleo cinofili lo hanno trovato: l’uomo era caduto in fondo a un burrone nelle campagne di Spadafora. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato vivo in un burrone, era disperso da 48 ore

MessinaToday è in caricamento