Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Statale 114 / Larderia

Ponte "bucato" e traffico ridotto: le aziende di Larderia rischiano l'isolamento

Il sovrappasso autostradale transennato dopo la voragine scoperta lo scorso 5 febbraio. Strada non più idonea ai mezzi pesanti che raggiungono la zona Irsap. Pergolizzi: "Creare alternativa"

La voragine che lo scorso 5 febbraio si è formata sul ponte di Larderia rischia di creare un danno economico alle aziende della zona. Il sovrappasso autostradale risulta al momento limitato al transito veicolare con un senso unico alternato dopo che i tecnici di Cas e Città Metropolitana hanno transennato il tratto pericolante. In attesa del completamento degli interventi per verificare la stabilità della struttura, si segnalano i primi problemi per il passaggio dei mezzi pesanti che ogni giorni vanno e vengono dall'area artigianale e industriale Irsap che rischia l'isolamento.

Non esiste, infatti, al momento un'alternativa viaria per raggiungere le tante aziende. "Con il sindaco e con l’assessore alla Mobilità Salvatore Mondello - spiega Pergolizzi - nei prossimi giorni effettueremo insieme un sopralluogo nella zona interessata. Al momento, si sta cercando, in concertazione con i tecnici del Cas, i tecnici della Città Metropolitana e con la regia della Prefettura, di trovare una valida alternativa per scongiurare tale problematica. Le due soluzioni al vaglio per ora sono la strada
arginale lungo il torrente Larderia e la realizzazione di una bretella che dalla zona di parcheggio dell’autogrill dell’autostrada, collega la stessa alla strada provinciale che conduce alla zona industriale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte "bucato" e traffico ridotto: le aziende di Larderia rischiano l'isolamento

MessinaToday è in caricamento