rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Zafferia

Zafferia, condotta fognaria in tilt e tombini che "esplodono": l'Amam risolve il problema

L'intervento dei tecnici lungo la strada provinciale dopo le richieste del consigliere Giampiero Terranova

L'intervento risolutivo dell'Amam ha posto fine ai disagi vissuti per mesi dagli abitanti di Zafferia. Nei giorni scorsi è stata sostituita una parte della condotta fognaria che, ad ogni temporale, andava in tilt con una vera e propria "esplosione" dei tombini. Adesso esprime soddisfazione il vicepresidente del secondo quartiere Giampiero Terranova che fin dall'inizio ha raccolto le lamentele degli utenti, costretti a fare i conti con i danni provocati all'asfalto e con i liquami che finivano in strada. "Finora - ha spiegato Terranova - si era provveduto solo con interventi tampone che si limitavano a ripristinare l'asfalto danneggiato, ma ad ogni pioggia tutto saltava nuovamente. Ho richiesto per tre volte lavori definitivi che adesso sono stati portati a termine".

A provocare il problema erano i detriti che intasavano la condotta, non più in grado di contenere i liquami a causa del tappo che si era creato. Due le botole "saltate" che obbligavano gli automobilisti a fare zig-zag lungo la provinciale che porta al villaggio della zona sud, con tutti i rischi del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zafferia, condotta fognaria in tilt e tombini che "esplodono": l'Amam risolve il problema

MessinaToday è in caricamento