Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Residenti nella Ztl, dal primo agosto la sosta della seconda auto costerà 120 euro

A inizio del prossimo mese non ci sarà più distinzione tra lotti periferici e centrali nella zona a traffico limitato

Il Dipartimento Servizi Territoriali e Urbanistici – Servizio Mobilità Urbana e Autoparco rende noto che, con deliberazione n. 330 di Giunta municipale è stato disposto di unificare dal primo agosto 2020 l’importo della tariffa relativa al secondo contrassegno di sosta a pagamento, per i residenti all’interno della Zona a traffico limitato, a 120 euro per tutti i lotti  rimuovendo la precedente differenziazione di tariffa tra i lotti periferici e quelli centrali, e garantendo, per i contrassegni già rilasciati alla tariffa di 240 euro e ancora in corso di validità alla data del 1° agosto 2020, una durata integrativa aggiuntiva proporzionata alla differenza di importo della tariffa pagata. A partire dal 1° settembre 2020, l’Azienda Trasporti Messina Spa dovrà provvedere, per i residenti all’interno della Zona a Traffico Limitato e per i veicoli delle persone fisiche residenti in immobili il cui accesso sia prospiciente sul parcheggio Campo delle Vettovaglie, al rilascio del contrassegno per la sosta gratuita di durata triennale, in conformità alla disciplina vigente. Sempre con decorrenza 1° settembre 2020, l’Atm Spa dovrà infine rilasciare, ai richiedenti aventi diritto, apposito contrassegno da esporre ben visibile all’interno del veicolo elettrico o ibrido, che ne attesti il tipo di alimentazione e quindi la rispettiva riduzione tariffaria di sosta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Residenti nella Ztl, dal primo agosto la sosta della seconda auto costerà 120 euro

MessinaToday è in caricamento