Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Ztl, l'appello dei sindacati: "Con la zona gialla la sosta torni a pagamento"

In commissione si torna a parlare della delibera con cui il Comune ha reso gratis le strisce blu fino al 30 giugno. Il confronto con Atm sulle difficoltà dei 64 operatori in cassa integrazione e sulla mancanza di parcheggi in centro

Si continua a discutere sulla scelta del Comune di estendere la gratuità dei parcheggi in Ztl fino al 30 giugno. Questa mattina, in una seduta congiunta delle commissioni Trasporti e Bilancio, è avvenuto un confronto tra amministrazione, Atm e sindacati.

Punto cruciale del dibattito fortemente voluto da Orsa, Faisa Cisal, Ugl e Uil, a dialogo con l'assessore Francesco Gallo e con il presidente dell'azienda trasporti Giuseppe Campagna, le difficoltà incontrate dai 64 ausiliari del traffico che gestiscono le strisce blu. I lavoratori restano in cassa integrazione con perdite di circa 600 euro dallo stipendio anche per effetto della sospensione dell'integrazione salariale.

Durante il lungo dibattito - precisa il presidente della commissione Libero Gioveni - è stata anche evidenziata la difficoltà per molti automobilisti di trovare parcheggio, il che crea più problemi anche alle stesse attività commerciali. I sindacati, quindi - conclude Gioveni anche a nome del collega Massimo Rizzo  hanno chiesto, col sostegno di molti commissari, la revoca della delibera di giunta, anche perché, essendo adesso la Sicilia in zona gialla, sembrano essere venuti meno i presupposti originari legati alle restrizioni anti-Covid che avevano indotto l'amministrazione a varare l'atto".

Da Gioveni avanzata invece la proposta di prevedere delle forme di abbonamento per i lavoratori del centro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl, l'appello dei sindacati: "Con la zona gialla la sosta torni a pagamento"

MessinaToday è in caricamento