MessinaToday

“Il grande Mazinga” compie quarant'anni, cover in omaggio del cantautore messinese Cabrio

Dal 28 novembre nelle radio e in digital download la copertina speciale. La presentazione alla fumetteria La Torre Nera

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Dal 28 novembre nelle radio e in digital download la cover omaggio “Il grande Mazinga” Il 28 novembre del 1979 il fumetto “Il grande Mazinga” arrivava in Italia per la prima volta, pubblicato da Fabbri Editori.

I bambini dell’epoca e i nerd di tutti i tempi ricordano anche la serie tv, che era trasmessa nel nostro paese già da qualche anno. Per festeggiare i 40 anni del fumetto il cantautore Cabrio ha realizzato una cover speciale de “Il grande Mazinga”, che sarà presentata alla fumetteria La Torre Nera di Messina (via Del Fante, 88) proprio il 28 novembre, giorno del “compleanno” di Mazinga. Sempre dal 28 novembre il brano sarà disponibile nelle radio e in digital download. La sigla, con testo scritto da Franco Migliacci e musica di Massimo Cantini, è stata riarrangiata da Cabrio che ne propone una versione dolce, soft ed essenziale, quasi una ninna nanna. “Questa cover è un omaggio che ho voluto fare a uno dei cartoni animati che mi piacevano di più da piccolo. Mi addormentavo guardandolo, e proprio per questo ho voluto farne una ninna nanna.

Da nerd non posso che essere un fan di Mazinga, dei fumetti e della serie tv animata. Questo è il mio modo per festeggiare il suo compleanno italiano”. Il 28 novembre Cabrio presenterà dal vivo “Il grande Mazinga” alla fumetteria La Torre Nera.

L’appuntamento, dalle 18 alle 20, prevede la proiezione del primo episodio in lingua originale del cartone animato di Mazinga, e tante chiacchiere tra appassionati di uno dei robot più amati di sempre. In occasione della presentazione saranno disponibili gadget in tiratura limitata. Cabrio (Angelo Soraci), cantautore messinese indie-pop, vive a Lugano. A 6 anni partecipa alle selezioni dello Zecchino d’Oro e impara a suonare la chitarra da autodidatta. Negli anni si fa notare in concorsi e contest: nel 2014 accede alla semifinale nazionale de Il Cantagiro e partecipa a Sanremo Giovani con il brano “Pensa”; nel 2015 si ripresenta al Festival con “Piccola (ma che storia è mai questa?)” ed entra tra i 60 finalisti. Nel 2016 pubblica il suo primo ep autoprodotto “Pensa”.

“L’anello sul tavolo” è il secondo singolo estratto dal nuovo ep, che sarà pubblicato nei prossimi mesi. https://www.youtube.com/channel/UC4-G-LfOy5ynXlSXhqPASwA/videos https://www.facebook.com/cabriosong/ https://www.instagram.com/cabrio_official/ https://twitter.com/angelosoraci https://open.spotify.com/album/7gCINWisiztq5EHuj2hSD

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il grande Mazinga” compie quarant'anni, cover in omaggio del cantautore messinese Cabrio

MessinaToday è in caricamento