Lunedì, 22 Luglio 2024
Piatti tipici

Voglia di "piscistoccu a' ghiotta"? Ecco come preparare il piatto tipico messinese

Storia e ricetta di una pietanza dalle origini antiche

Si tratta di un piatto tipico della tradizione messinese,  è di derivazione normanna e il suo gusto è unico. Stiamo paralando della ghiotta di pescestocco. Ma qual è la sua storia? La consuetudine di cucinare il merluzzo essiccato in Europa e in Sicilia è collegata al Concilio di Trento che impose la  regola di  “cucinare di magro”. A partire dal '500 grazie agli scambi del  fiorente porto di Messina, il pescestocco si trasformò in una delle pietanze tipiche del luogo grazie alla presenza delle  “putii di manciari”. Scopriamo insieme la ricetta dal sapore irresistibile.

Piazza Don Fanu, storia del leggendario oste del pescestocco

Ingredienti 

1 kg stoccafisso ammollato
cipolla grande
sedano q.b.
aglio q.b.
concentrato pomodoro q.b.
1 bottiglia salsa di pomodoro 
500 g patate
olive verdi in salamoia q.b.
capperi q.b.
olio q.b 
sale q.b. 
pepe nero q.b.
 

Preparazione

Passare in una padella con olio caldo un trito di cipolla e aglio e aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro.  Procedere versando  lentamente la salsa e poi il sedano, capperi ben lavati e olive, sale e pepe. Far cuocere per 20 minuti circa, successivamente unire le patate già lavate e  tagliate e continuare la cottura per uteriori  10 minuti. A  questo punto va aggiunto il pescestocco precedentemente lavato, asciugato  e soffritto, continuare la cottura a fuoco lento per ulteriori 20 minuti circa fino a quando il pesce risulterà cotto. E' possibile usare il sugo anche per condire la pasta. La vostra ghiotta è pronta. Buon appetito!

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Voglia di "piscistoccu a' ghiotta"? Ecco come preparare il piatto tipico messinese
MessinaToday è in caricamento