rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
MessinaToday

Dieci domande per il futuro della Sicilia, arriva il questionario Transistor

Il questionario sulla transizione ecologica sbarca nella regione. Obiettivo? Dare voce alle siciliane e ai siciliani nei processi decisionali pubblici

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Un questionario per il futuro della Sicilia. Il progetto Transistor, promosso da Rinascimento Green e già da oltre un anno e mezzo attivo in Sicilia, lancia un questionario rivolto a cittadini, associazioni, imprese, enti di ricerca, rappresentanze politiche. Lo scopo dell’iniziativa è quello di indagare il quadro attuale della transizione ecologica e del benessere della popolazione nella regione, raccogliendo le opinioni dirette delle persone per individuare le soluzione alle problematiche del territorio e delle comunità. Dalla minaccia della crisi climatica al ciclo dei rifiuti, dai trasporti alla gestione dell’acqua, passando per politiche abitative ed economia locale, il questionario offre ampio spazio di espressione in appena dieci domande. “Impiegando pochissimi minuti del proprio tempo per rispondere a dieci domande, le siciliane e i siciliani che sceglieranno di partecipare contribuiranno attivamente alla definizione delle priorità e delle azioni che metteremo in campo nei prossimi mesi per migliorare la vita della regione. Il questionario nasce proprio per questo: costruire insieme il futuro della Sicilia” spiega Lorenzo Ci, coordinatore nazionale di Transistor. Transistor è una rete diffusa in tutta Italia, nata per promuovere la transizione ecologica equa e inclusiva e la giustizia sociale nei territori. Attivo già da oltre un anno e mezzo in Sicilia con i gruppi locali di Gela e Siracusa, il progetto Transistor ha individuato nella regione siciliana una delle aree prioritarie in cui investire energie e risorse. ”Il 3-4-5 maggio si terrà l’action bootcamp, già annunciato, in cui le attiviste e gli attivisti della Sicilia avranno modo di incontrarsi, condividere strategie e obiettivi, oltre ad accedere gratuitamente ad una formazione di alto livello sui temi dell’advocacy, del campaigning, della comunicazione ed in altri importanti ambiti. Siamo tutti invitati a partecipare a questo processo di cambiamento: cittadini, imprenditori, associazioni e istituzioni. Il futuro della Sicilia dipende da noi” conclude Ci. È possibile compilare il questionario al seguente link: https://bit.ly/TransistorSicilia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieci domande per il futuro della Sicilia, arriva il questionario Transistor

MessinaToday è in caricamento