Conoscenze digitali, accordo tra Confesercenti e Italiaonline per le imprese

La più grande internet company italiana ha stretto un patto con l'organizzazione messinese per potenziare il sapere online delle aziende

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Italiaonline, la più grande internet company italiana, leader nelle soluzioni digitali per le imprese, e Confesercenti Messina, hanno sottoscritto un accordo finalizzato a supportare le locali aziende del terziario attraverso l’apprendimento del sapere digitale.  Gli associati Confesercenti, infatti, potranno contare sulla consulenza di professionisti accreditati ed esperti del mondo del digital marketing e accedere a workshop e webinar altamente qualificati, sulla più importante piattaforma di e-learning nata dalla collaborazione tra Italiaonline e di IAB Italia. Ideata appositamente per la diffusione all'interno delle aziende di competenze di digital strategy, advertising online ed e-commerce, la piattaforma ha lo scopo di illustrare alle piccole e medie imprese, come incrementare il proprio business attraverso gli strumenti che il digitale mette a disposizione.  Confesercenti Messina favorirà inoltre l’incontro dei propri iscritti con i consulenti Italiaonline al fine di valutare le proposte di comunicazione digitale più adatte all’attività commerciale di ciascuno, con consigli individuali e proposte di soluzioni personalizzate. Il progetto, dedicato alle 3500 imprese messinesi del terziario suddivise nelle 22 categorie organizzate in Confesercenti a Messina e provincia, si pone come concreto contributo alla diffusione della cultura digitale tra gli associati. Gli interessati possono chiedere informazioni e aggiornamenti circa l’erogazione dei corsi scrivendo a info@confesercentimessina.it  
https://www.facebook.com/confesercentimessina                      

"Siamo molto soddisfatti di questo accordo che ci avvicina ancora di più alle imprese commerciali del territorio - ha commentato Fabio Peloso, Direttore Vendite di Italiaonline -. Siamo certi di poter contribuire ad aumentare il valore delle imprese locali attraverso tutte le potenzialità che il digitale offre. I recenti avvenimenti ci hanno dimostrato che per chi vuole restare sul mercato, è vitale poter offrire prodotti e servizi attraverso l’online e farlo con modalità efficaci. Noi vogliamo tenere fede al nostro ruolo di guida digitale per le PMI, mettendo a disposizione tutto il nostro know-how nel settore e la qualità dei nostri consulenti”. “Oggi più che mai, dopo la crisi scaturita dall’emergenza sanitaria- afferma il presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella- le piccole e medie imprese hanno preso coscienza dell’importanza dell’online e della digitalizzazione. Mentre i numeri dell’e-commerce sono in continua ascesa, a soffrire infatti sono soprattutto i piccoli commercianti. Da questa considerazione nasce l’accordo con Italiaonline, che può rappresentare la chiave vincente per consentire anche alle PMI di acquisire le competenze necessarie a crescere sul web e diventare competitive. Ciò che un tempo era appannaggio solo delle grandi aziende, oggi invece può diventare un’opportunità per tutti con piccoli investimenti, e non a caso abbiamo scelto Italiaonline, che rappresenta il primo player nel nostro Paese per la digitalizzazione delle imprese a 360°. Grazie a questa intesa, intendiamo offrire ai nostri associati un’opportunità in più per emergere sul mercato digitale e creare una rete virtuosa sul territorio provinciale. Ci auguriamo però che questo progetto pilota che parte da Messina, possa espandersi presto in tutta la Sicilia”. 
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento