Mercoledì, 28 Luglio 2021
Economia

Esenzione acqua e Tari alle imprese, domande entro il 24 febbraio 2021

Prorogato al prossimo mese il termine per la presentazione delle istanze a favore delle ditte private

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Nell’ambito delle misure di sostegno all’emergenza COVID-19, a favore delle imprese e sulla base delle indicazioni della delibera di Giunta Municipale n. 587 del 30 ottobre 2020, il Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese rende noto che è stato prorogato sino al 24 febbraio prossimo il termine utile per la presentazione delle istanze per il censimento delle imprese che possono accedere all’esenzione del pagamento TARI e dei consumi idrici AMAM per l’anno 2020. Pertanto, si rimanda alla visione dell'avviso del 21 dicembre sul sito istituzionale del Comune di Messina alla sezione Informazioni, nel quale si comunica che la scadenza per l’inoltro delle domande è posticipata di ulteriori 45 giorni, e le stesse dovranno pervenire online entro il 24 febbario 2021 all’indirizzo: https://pmicard.comune.messina.it/ al fine di coordinare i tempi relativi alle scadenze per fatturazioni AMAM, con quelli di cui al presente Avviso.
Sempre sul sito istituzionale sarà disponibile una sezione FAQ, dove è possibile consultare le domande più ricorrenti e segnalare eventuali difficoltà personali. Il Comune condurrà verifiche a campione sulla veridicità delle istanze ricevute. Eventuali false dichiarazioni, oltre che rispondere del reato di falso alle autorità competenti, faranno perdere al nucleo familiare destinatario ogni diritto in relazione al presente Avviso con obbligo di restituzione delle somme percepite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esenzione acqua e Tari alle imprese, domande entro il 24 febbraio 2021

MessinaToday è in caricamento