Economia

I numeri in Sicilia dell'assegno di inclusione: lo avranno oltre 287 mila famiglie, respinte 117 mila domande

La misura è stata riconosciuta a coloro che hanno presentato la richiesta entro i primi giorni di gennaio, che hanno sottoscritto il Patto di attivazione digitale (Pad) e la cui istanza ha superato i controlli preventivi relativi ai requisiti previsti dalla normativa

Sono 287.704 i nuclei familiari siciliani che da oggi riceveranno il pagamento dell'assegno di inclusione (Adi). La misura è stata riconosciuta a quelle famiglie che hanno presentato la richiesta entro i primi giorni di gennaio, che hanno sottoscritto il Patto di attivazione digitale (Pad) e la cui domanda ha superato i controlli preventivi relativi ai requisiti previsti dalla normativa. Gli interessati stanno ricevendo in queste ore un sms con il testo: "È stato disposto il pagamento della domanda Adi. Dal 26.01 sarà accreditato sulla carta ritirabile presso qualsiasi ufficio postale con doc identità e cod fiscale". L'invito è quello di recarsi in un ufficio postale per ritirare la carta di inclusione sulla quale è accreditato l’importo dell’assegno.

I numeri dell'assegno di inclusione in Sicilia

Le domande lavorate, pervenute entro i primi giorni di gennaio, fanno sapere dalla direzione regionale Sicilia dell'Inps, sono state 446.256 di cui 418.527 con Pad sottoscritto. Dai controlli preventivi effettuati, è emerso che 12.222 domande necessitano di un supplemento di istruttoria per l’acquisizione della certificazione attestante il requisito richiesto ai fini del riconoscimento della misura. L'Inps, acquisita la certificazione, potrà procedere al pagamento dal prossimo 15 febbraio o comunque entro 60 giorni qualora non pervenga la certificazione da parte degli enti preposti. Altre 1.140 istanze sono in istruttoria per controlli interni dell’Istituto (accertamenti antifrode).

Respinte oltre 117 mila domande

Sono state 117.461 le domande respinte per mancanza di requisiti. Tra le principali cause risultano: esito negativo sopra soglia su Dsu, superamento delle soglie di reddito, omessa dichiarazione dell’attività lavorativa. Quindi, le prime 287.704 domande, che hanno superato positivamente la fase istruttoria, vanno in pagamento oggi con un importo medio di 645,84 euro. In totale le domande pervenute dal 18 dicembre ad oggi sono 651.665 e c’è tempo fino al 31 gennaio per inoltrare le richieste di Adi che, superati i controlli preventivi e sottoscritto il Pad, saranno messe in pagamento già il 15 febbraio. I richiedenti che procederanno alla sottoscrizione del Pad entro il 31 gennaio avranno diritto al pagamento anche della mensilità del mese corrente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I numeri in Sicilia dell'assegno di inclusione: lo avranno oltre 287 mila famiglie, respinte 117 mila domande
MessinaToday è in caricamento