Economia

Consorzio autostrade, assunzione del tecnici: si preparano i ricorsi

Mugugni fra gli esclusi e i sindacati per alcuni nominativi e relativi curricula selezionati dalla Tempor per il Cas. Fa discutere anche il vertice convocato dall'assessore Falcone con Cgil, Cisl, Uil e Ugl. Ecco perchè

Vertice il 31 ottobre all’assessorato regionale alle Infrastrutture con l’assessore Marco Falcone che ha chiamato a raccolta Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Ugl invitandoli a partecipare.
L’oggetto dell’incontro ha fatto storcere il naso alle organizzazioni sindacali escluse dalla convocazione perché parla di lavoratori interinali al Cas.

“Chi sarebbero”, mugugnano i sindacati. Il “lavoro internale” è da tempo sostituito infatti dal 2003 dalla “somministrazione lavoro” che al Cas avviene tramite bandi di gara che al Consorzio  negli ultimi anni sono stati vinti dalla Tempor Spa. 

Nei mesi scorsi la Tempor si è occupata prevalentemente delle assunzioni degli Ate, gli agenti tecnici esattori. 

Di recente invece si è occupata anche delle assunzioni di diversi tecnici, con un contratto a tempo determinato ma per ben diciotto mesi. 

Si tratta di Maria Pia Riggio, Salvatore Giacobbe, Roberto Silvestro, Calogero Battaglia, Leonardo Midili e Francesco Malara.

Queste assunzioni stanno scatenando le proteste di alcuni esclusi che si sono rivolti ai legali per preparare ricorsi e che sono stati oggetto anche di contestazione da parte di qualche sindacato (Sla-Cisal in particolare) che ha posto l’accento su alcuni nominativi e relativi curricula.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consorzio autostrade, assunzione del tecnici: si preparano i ricorsi

MessinaToday è in caricamento