rotate-mobile
Economia

Matrimoni civili, i privati potranno organizzare le celebrazioni al posto del Comune

Sta per essere pubblicato il bando illustrato dall'assessore Minutoli e dalla dirigente Strano

Il regolamento comunale sui matrimoni civili è in vigore dal 2022. Ma ecco le modifiche discusse oggi in commissione con l'assessore Massimo Minutoli e la dirigente Laura Strano. L'articolo quattro del documento aprirà ai privati la possibilità di organizzare l'evento nelle proprie sedi con tutti i requisiti necessari del caso e in particolare il fatto che le celebrazioni non dovranno essere occasionali ma durature. Il Comune sta per bandire l'avviso pubblico che trasformerà sedi private in uffici distaccati per le unioni civili. 

Potranno essere utilizzati anche parchi, giardini e pertinenze degli immobili. La Strano ha spiegato ai politici tutti i cambiamenti che dovranno passare al vaglio dell'aula con il testo del 2022 modificato. Con il nuovo regolamento del 2022 i matrimoni civili vengono celebrati soltanto a Palazzo Zanca e all'ex Chiesa Santa Maria Alemanna. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimoni civili, i privati potranno organizzare le celebrazioni al posto del Comune

MessinaToday è in caricamento