Economia Milazzo

BioEco di Milazzo, oltre cinquanta lavoratori senza stipendio: parte la protesta

Sit in domani al punto vendita Cash & Carry. L'annuncio di Filcams-Cgil e la Uiltucs per il mancato pagamento di spettanze arretrate. L'allarme per le vertenze nel settore della grande distribuzione

Presidio di protesta dei lavoratori dei magazzini BioEco di Milazzo. Lo hanno annunciato Filcams-Cgil e la Uiltucs di Messina per domani, martedì 4 giugno alle 9,30, davanti al punto vendita Cash & Carry del luogo.

I due sindacati denunciano il mancato pagamento di spettanze arretrate per oltre cinquanta lavoratori e l’assenza di risposte sui tempi evidenziando come anche questi lavoratori, dell’azienda Distribuzione Cambria, si trovano in una condizione di difficoltà tra il ricorso ad ammortizzatori sociali e stipendi non pagati. 

I due sindacati di categoria denunciano la situazione di molti lavoratori per le diverse vertenze del settore della grande distribuzione che stanno interessando il territorio messinese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

BioEco di Milazzo, oltre cinquanta lavoratori senza stipendio: parte la protesta

MessinaToday è in caricamento