Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Cassa integrazione in deroga, i dati dell'Inps: "Autorizzati 3.778 decreti"

L'aggiornamento fornito dall'Istituto di previdenza sugli ammortizzatori sociali previsti dal "Cura Italia". Dalla Regione siciliana ne sono pervenuti 4.022 su un totale di 9.666 lavoratori interessati. A Messina il dato più alto. Il direttore Mastrojeni: “Evitata ogni giacenza”

Sono 3.778 i decreti di cassa integrazione autorizzati dall'Inps alle 20 di ieri sera, un dieci per cento riguarda Messina. Il dato è stato reso noto dallo stesso istituto, con riferimento alle prestazioni previste dal "Cura Italia" e, in particolare, alla Cassa integrazione guadagni in deroga.

"I decreti pervenuti dalla Regione siciliana sono 4.022, quelli autorizzati 3.778, decreti in fase di verifica 224, lavoratori interessati 9.666, ore di Cigd autorizzate 2.113.737, somme impegnate 17.121.269,70", ha riferito l'Istituto di previdenza sociale.

Ieri sera il presidente di Anci Sicilia Leoluca Orlando aveva avvisato sul rischio di tensioni. "La condizione di emergenza dovuta al Coronavirus - ha detto Orlando - ha colpito in particolare il lavoro non strutturato nei settori del commercio, della ristorazione, del turismo e del terziario per il quale è necessario intervenire attraverso la tempestiva erogazione della cassa integrazione in deroga. Si tratta di evitare una ulteriore situazione di tensione che si aggiungerebbe a quella che già vivono le fasce più deboli della popolazione destinatarie dei buoni alimentari, che sta creando un ulteriore appesantimento nei confronti di comuni per il sovraccarico dei destinatari di interventi di beni alimentari di prima necessità".

“Abbiamo azzerato tutte le pratica finora pervenute - spiega il direttore dell'Inps Marcello Mastrojeni -  tutto quello che arriva viene lavorato in giornata per evitare ogni giacenza. Vediamo che in generale la cittadinanza sta comunque dimostrando pazienza. Certo, visto il momento ha bisogno di risposte urgenti. Che dall'Inps stanno arrivando”.

A Messina, al 30 aprile, sono stati autorizzati 3161 domande di cassa integrazione ordinaria, in pratica il 100 per cento delle domande pevenute. E' il numero più alto della Sicilia, anche in considerazione della popolazione. Questo perchè la cassa integrazione ordinaria si presenta direttamente all'Inps, quella in deroga vengono mandate alla Regione Siciliana che dopo una fase di verifica trasmettono all'Inps.

inps-4

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassa integrazione in deroga, i dati dell'Inps: "Autorizzati 3.778 decreti"

MessinaToday è in caricamento