Economia

Cna Sicilia, a Taormina l'assemblea elettiva

Ad ospitarla il palazzo dei congressi, con inizio fissato per le 10, quando confluiranno le delegazioni di artigiani e imprenditori provenienti dalle 9 province

Lunedì 4 ottobre, a Taormina, sarà celebrata l'Assemblea quadriennale elettiva di Cna Sicilia. Ad ospitarla il palazzo dei congressi, con inizio fissato per le 10, quando confluiranno le delegazioni di artigiani e imprenditori provenienti dalle 9 province. Si chiude così il lungo percorso elettivo siciliano che ha portato al rinnovo degli assetti dirigenziali della Confederazione nei territori e alla scelta dei vertici regionali dei singoli mestieri, raggruppamenti di interesse, unioni, ma anche di Cna Pensionati e Cna Professionisti. Il tema della giornata riprende lo slogan comune a tutte le assemblee, 'Ripartire Insieme', ma vuole anche accendere i riflettori sul ruolo della Sicilia nel Mezzogiorno e sulle opportunità provenienti dal Pnrr rispetto alle eventuali ed auspicate ricadute sul tessuto socio-produttivo dell'Isola.

Spunti di riflessioni e analisi sulle dinamiche politiche ed economiche, soprattutto in ottica regionale, arriveranno dalla relazione del presidente di Cna Sicilia, Nello Battiato. A seguire, dopo il saluto di benvenuto del sindaco di Taormina, Mario Bolognari, daranno i loro contributi: Salvatore Malandrino, General manager Sicilia Unicredit, Alberto Planta, Direttore commerciale Artigiancassa, Aleardo Benuzzi, Responsabile nazionale Cru UnipolSai. Attesa poi per la 'radiografia' sullo stato di salute dell'economia italiana e siciliana da parte del dirigente dello Svimez, Stefano Prezioso. A coordinare la prima parte dei lavori sarà la giornalista Marika Micalizzi, mentre la seconda parte, caratterizzata dalla tavola rotonda, sarà il giornalista Rai, Maurizio Di Lucchio, a moderare il confronto.

Protagonisti di questo spazio saranno la presidente della commissione Attività produttive, commercio e turismo della Camera, Martina Nardi, il vicepresidente della Regione Siciliana e assessore dell'Economia, Gaetano Armao, il professore Michele Limosani, direttore del dipartimento Economia dell'Università di Messina, e il segretario di Cna Sicilia, Piero Giglione. Le conclusioni finali saranno affidate al segretario Generale della Cna, Sergio Silvestrini, che chiuderà la seduta pubblica dell'assemblea. Nel pomeriggio ci sarà poi quella privata con gli adempimenti statutari per eleggere gli organismi: presidente, presidenza e direzione. Durante della giornata è previsto un 'tuffo nel passato' con un prologo del libro sulla storia della Cna Sicilia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cna Sicilia, a Taormina l'assemblea elettiva

MessinaToday è in caricamento