Tasse locali rinviate a settembre 2020, novità per il suolo pubblico

Il vicesindaco Mondello ha annunciato il provvedimento per i contribuenti del capoluogo, le difficoltà economiche legate all'emergenza Covid hanno portato la giunta ad adottare la moratoria. I particolari

Pagamento delle tasse locali sospeso. Il vicesindaco Salvatore Mondello ha reso noto il provvedimento di giunta 252 del 29 maggio 2020: riconoscere che i pagamenti spontanei relativi a tributi, tasse, imposte locali e canoni (Tari, Imu, Cosap), nonché a tutte le entrate provenienti dai servizi comunali, le cui scadenze sono comprese tra il 29 maggio e il 15 settembre 2020 possano essere effettuati entro il prossimo 16 settembre senza applicazione delle sanzioni per tardivo versamento; rivedere le rette mensili di frequenza dei servizi socio educativi e socio assistenziali comunali (asili nido, scuola dell’infanzia, servizi assistenziali) calcolandola in base ai giorni di effettivo utilizzo; sospendere fino al 16 settembre 2020 i piani di rientro (rateizzazioni) concessi ai contribuenti titolari di attività commerciali, imprese e utenti ammessi alla carta sociale con riferimento ai tributi comunali (Tari, IMU, Cosap).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Una moratoria importante – ha evidenziato Mondello – che consente di alleggerire il peso delle scadenze dando la possibilità di effettuare i citati versamenti entro il 16 settembre 2020 senza applicazione di sanzioni ed interessi. L’adozione del citato atto deliberativo completa un percorso iniziato con la delibera n. 232 del 27 maggio 2020 con la quale sono stati previsti gli snellimenti burocratici per la fruizione del suolo pubblico a favore degli esercizi commerciali, oltreché essere stato prolungato il periodo di esenzioni del suolo pubblico sino al 31 dicembre 2020 (la norma nazionale prevedeva fino al 31 ottobre 2020). Infine, nella stessa delibera è stata data la possibilità di rateizzare i debiti pregressi con data di inizio pagamento giugno 2021”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento