Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia

Si sbloccano i concorsi alla Regione, al via la firma dei contratti per 500 nuovi assunti

Tra gennaio e febbraio 2024, con il reclutamento del nuovo personale, l'amministrazione regionale potrà contare su 511 nuove unità lavorative

"Si sbloccano finalmente le assunzioni nell'amministrazione regionale per quanti erano in attesa di concludere le procedure concorsuali. L'approvazione dei documenti economico-finanziari della Regione consentirà l'immissione in ruolo di oltre 500 persone. A partire dal 5 dicembre i vincitori saranno chiamati per firmare il contratto e il loro ingresso ci permetterà di rinforzare l'organico dei Centri per l'impiego e degli uffici regionali in sofferenza". Lo dice il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, commentando il fatto che, grazie all’approvazione del bilancio consolidato 2022 all’Ars, si è potuto dar corso alle assunzioni già programmate.

Tra gennaio e febbraio 2024, con il reclutamento dei neo-assunti l’amministrazione regionale potrà contare su 511 nuove unità lavorative: tra personale assunto con il concorso per i Centri per l’impiego nei profili professionali Iac (Istruttore amministrativo contabile) e Oml (Istruttore operatore mercato del lavoro), a cui si aggiungono 76 unità che saranno assunte per scorrimento delle graduatorie dei bandi finanziati con risorse regionali.

"Abbiamo rispettato un impegno assunto dal Governo regionale - dichiara l’assessore della Funzione Pubblica, Andrea Messina - e siamo felici di aver contribuito a dare nuova linfa a un’amministrazione affannata per via della scarsità di personale. L’impegno è quello di riuscire, nell’arco di pochi anni, a restituire slancio a tutti i rami della Pubblica amministrazione con personale numericamente adeguato e competente". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sbloccano i concorsi alla Regione, al via la firma dei contratti per 500 nuovi assunti
MessinaToday è in caricamento