rotate-mobile
Economia

Covid, la Regione proroga la presentazione dei progetti del Po Fesr 2014/2020

La giunta Musumeci ha approvato lo slittamento dei termini di scadenza fino al 23 marzo 2022

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Le imprese siciliane avranno tempo fino al 23 marzo 2022 per la realizzazione, rendicontazione e monitoraggio dei progetti comunitari del Po Fesr 2014/2020 di competenza del dipartimento regionale Attività produttive, con riferimento agli avvisi per gli obiettivi tematici, OT 1 (Ricerca sviluppo tecnologico e innovazione) e OT 3 (Competitività delle Piccole e Medie Imprese) del Po Fesr 2014-2020. La Giunta Musumeci ha approvato la proroga straordinaria dei termini di scadenza, che slitta così al 23 marzo 2022 per i progetti comunitari a valere sul Po Fesr 2014/20 di competenza del dipartimento Attività produttive in favore delle imprese colpite dall'emergenza epidemiologica. "Il nostro compito è andare incontro alle esigenze del sistema produttivo regionale - dice  l’assessore regionale delle Attività produttive, Mimmo Turano – tenuto conto che lo stato di emergenza Covid perdurerà fino al 31 dicembre 2021,  abbiamo chiesto un provvedimento di proroga straordinaria per dare più tempo alle imprese nell'esecuzione dei procedimenti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, la Regione proroga la presentazione dei progetti del Po Fesr 2014/2020

MessinaToday è in caricamento