rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Economia

Disparità di trattamento dei lavoratori di Caronte&Tourist? Clara Crocè chiede incontro urgente

La responsabile per Messina di Cisal Terziario pronta a incontrare l’amministratore giudiziario dopo la segnalazione di alcune anomalie

Presunte disparità di trattamento tra i lavoratori di Caronte&Tourist. E' quanto denuncia la responsabile per Messina di Cisal Terziario, Clara Crocè, che chiede un incontro urgente con l’amministratore giudiziario della società di navigazione. La questione da discutere è quella relativa a quanto emerso in una assemblea tenuta con dei lavoratori  che prestano servizio presso la compagnia di navigazione che hanno rappresentato alcune anomalie nella gestione del rapporto di lavoro.

“I lavoratori - scrive a Caronte & Tourist Clara Crocè, nella richiesta di convocazione dell’incontro urgente - lamentano turni di lavoro discriminanti rispetto ad altri lavoratori: 22 presenze mensili, per otto ore al giorno, rispetto ad altri colleghi che prestano servizio garantendo 18 oppure 20 presenze al mese; che a fronte delle maggiori prestazioni rese, gli stessi percepiscono un salario minimo di 1.103,68 a fronte di oltre 2000 mila euro percepite dal personale che garantisce una minore presenza in virtù di un accordo integrativo che sembrerebbe sottoscritto con alcune organizzazioni sindacali. A ciò si aggiunge che a questa tipologia di lavoratori sembrerebbe non sia riconosciuta l’indennità di turno, i turni, festivi , domenicali e i buoni pasto sono retribuiti in misura ridotta. Ciò premesso la scrivente Organizzazione Sindacale chiede un urgente incontro  per discutere dei problemi rappresentati dai lavoratori”, conclude Clara Crocè.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disparità di trattamento dei lavoratori di Caronte&Tourist? Clara Crocè chiede incontro urgente

MessinaToday è in caricamento