Venerdì, 25 Giugno 2021
Economia

Trenta milioni di investimenti della Duferdofin a Giammoro, il plauso della Cisal

L'azienda di Giammoro vuole realizzare un nuovo impianto per la produzione di energia elettrica, il sindacato molto favorevole ai programmi

Il segretario Cisal Santino Paladino

Trenta milioni di euro programmati dalla Duferdofin di Giammoro per investire nel nuovo impianto "Peacker" di produzione di energia elettrica. Il segretario della Cisal Santino Paladino, oggi la presentazione del progetto alla Camera di Commercio, ha espresso apprezzamento per il "Metodo di condivisione adottato dall’azienda che va nella direzione di aprire a tutti gli stakeholder una partecipazione consapevole e soprattutto a sgombrare il campo dai possibili dubbi su sicurezza ed impatto ambientale, sempre latenti in un territorio fin troppo violentato da un disordinato sviluppo industriale".

La Cisal reputa l’investimento programmato certamente idoneo a garantire al territorio ed alle realtà produttive un necessario bilanciamento delle fonti rinnovabili utilizzate per la produzione di energia elettrica. La Cisal ha sottolineato la necessità che amministrazioni ed enti locali accompagnino e supportino, con la tempestività di adozione dei provvedimenti di competenza, un progetto che, se realizzato, potrà anche rappresentare un piccolo contributo dal punto di vista occupazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenta milioni di investimenti della Duferdofin a Giammoro, il plauso della Cisal

MessinaToday è in caricamento