Trasporti sullo Stretto, Bluferries stabilizza 86 lavoratori

La fumata bianca dopo l'accordo con l'amministratore delegato Giuseppe Sciumè. La soddisfazione dei sindacati

Buone notizie sul fronte occupazione nell'area dello Stretto. La società Bluferries ha stabilizzato parte del personale marittimo impiegato tra Messina e la Calabria. Sono 86 i dipendenti che potranno godere di un nuovo contratto sottoscritto con l'amministratore delegato Giuseppe Sciumé.

I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, UIltrasporti, Uslac e Uncdim esprimono soddisfazione per l'accordo. Nello specifico 42 sono le trasformazioni in regime di continuità del rapporto di lavoro ( CRL ) e 44 le unità provenienti dal turno generale i cui contratti vengono trasformati a tempo indeterminato ed inseriti a turno particolare.  “In una fase di estrema criticità del settore marittimo derivante dal periodo dell’emergenza Covid 19 - dichiarano i sindacati - occorre con estrema soddisfazione dare atto alla società Bluferries di aver onorato gli impegni assunti con le parti sociali nell'ultimo accordo integrativo e nei tempi previsti proceduto alla stabilizzazione oggi di ben 86 lavoratori marittimi di tutte le qualifiche già operanti nello Stretto".

La società pubblica di trasporto marittimo Bluferries, che opera da otto anni sullo Stretto nel segmento del trasporto gommato pesante e leggero è ormai per questo territorio una realtà occupazionale e produttiva che, pur operando in logica di mercato e senza sovvenzioni pubbliche, ha saputo crescere e dare risposte adeguate sul fronte occupazionale. Anche  in previsione dell'arrivo ad inizio del 2021 di una seconda nuova nave, gemella della Trinacria, che amplierà la flotta Bluferries restiamo ottimisti sugli scenari occupazionali che si potranno ulteriormente delineare.

In un panorama complessivo - ricordano i rappresentanti dei lavoratori - che vede invece aperta e senza ancora una definizione  la vertenza contrattuale dei lavoratori dell’altra società di Rfi, Blu Jet dedicata  al traghettamento veloce, il percorso sindacale portato avanti con Bluferries dimostra la necessità ed il valore di regole certe e condivise che diano stabilità al mercato del lavoro sullo Stretto e garanzie per i diritti dei lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Covid al Papardo, Mondello: “Basta allarmismi sui contagi, occorre pensare in termini di ricoveri”

  • Il Coronavirus fa il suo ingresso al liceo La Farina, caso sospetto anche al Seguenza

  • Tipoldo, uomo ferito da arma da fuoco trovato accanto ad un'auto in fiamme

  • Caronia, dai rilievi niente tracce di sangue: ma nuovi indizi potrebbero dare la svolta alle indagini

  • Muore nel sonno la giovane avvocata Francesca Bonanno, oggi i funerali

  • Coronavirus, studentessa positiva: classe dell'Archimede in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento