rotate-mobile
Economia

Gara da 26 milioni per la banchina al porto di Milazzo, offerte entro il 23 marzo

La pubblicazione in Gazzetta ufficiale. L’intervento è finalizzato all’ampliamento della dotazione infrastrutturale ed al miglioramento e ripristino del livello di servizio e di sicurezza

Un altro importante tassello dell’infrastrutturazione dei porti dello Stretto sta per essere realizzato. Si tratta del progetto per i lavori di completamento delle banchine e dei pontili interni al bacino portuale ed escavazione fondali operativi nel Porto di Milazzo, un’opera avviata nel 2003, molto attesa ma non ultimata e che, finalmente, andrà in appalto. Il bando di gara è stato infatti pubblicato oggi 24 febbraio sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

L’intervento è finalizzato all’ampliamento della dotazione infrastrutturale ed al miglioramento e ripristino del livello di servizio e di sicurezza negli spazi operativi del porto di Milazzo e prevede il completamento delle banchine commerciali del porto verso il molo di sottoflutto, i cui fondali erano stati già oggetto di dragaggio.

La progettazione esecutiva, curata dall’Ufficio Opere Marittime Sicilia del Provveditorato Opere Pubbliche, prevede di realizzare un piazzale dell’estensione di circa 18.600 mq, un muro di sponda si circa 355 m accompagnati da un intervento di dragaggio a quota –10.00 m s.l.m., di una porzione dei fondali presenti nel bacino portuale antistante la banchina esistente. Al piazzale si potrà accedere grazie anche alla realizzazione  di una rampa d’accesso dalla via Nino Bixio.

Dopo essere stati acquisiti tutti i pareri degli Enti istituzionalmente competenti, il progetto è stato sottoposto alla verifica prevista dall’art. 26 del Codice dei Contratti, eseguita positivamente dalla Società Bureau Veritas Italia S.p.A.

La durata dei lavori è stimata in ventiquattro mesi ed il costo complessivo dell’opera, finanziata con fondi dello Stato e dell’AdSP, ammonta ad € 26.200.000,00.

Per individuare l’operatore economico che realizzerà l’opera è stata bandita una procedura aperta ai sensi dell’art. 95 comma 2  del D.Lgs. 50/2016, da aggiudicare in base in base ai criteri indicati nel Disciplinare, disponibile, insieme a tutta la documentazione di gara, al link https://app.albofornitori.it/alboeproc/albo_adspstretto

Il termine per il ricevimento delle offerte è stabilito per giorno 23 marzo 2023 alle ore 13, mentre l’apertura delle buste avverrà il 30 marzo a partire dalle ore 10.00.

“Chiudere questo progetto e avviare la gara” dichiara il Presidente Mario Mega “era uno dei primi impegni presi al momento della nomina e che si concretizza dopo tanti sforzi per superare le varie criticità emerse. Disporre di questa banchina consentirà agli operatori di sviluppare nuovi traffici e cogliere altre opportunità. Ma é soprattutto un tassello per avviare gli ulteriori interventi che abbiamo programmato e quelli già in corso di progettazione che cambieranno il volto del porto di Milazzo rafforzando il ruolo di nodo trasportistico primario della Sicilia orientale”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gara da 26 milioni per la banchina al porto di Milazzo, offerte entro il 23 marzo

MessinaToday è in caricamento