rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Economia Capo d'Orlando

Vertenza Papino, ceduto il negozio di Capo d'Orlando alla Happy Casa Store

In attesa di un nuovo incontro sulla richiesta di utilizzare l'anzianità di servizio tra tutto il personale gli addetti già impegnati con la ditta di elettrodomestici saranno riassorbiti

Aggiudicato provvisoriamente il ramo di azienda della Papino Elettrodomestici dove rientra anche il Punto vendita di Capo d'Orlando di via Beppe Alfano/ via Stradella. Con il negozio della nostra provincia ceduta pure la sede di Vittoria in contrada Fortura Marangio. Il ministero dello Sviluppo Economico ha detto sì alla cessione alla società Happy Casa Store Srl. E' quanto reso noto alle parti interessate dal commissario della Papino Elettrodomestici Spa che si trova in amministrazione straordinaria l'avvocato Marco Spadaro. L'offerta prevede il mantenimento del personale dipendente attualmente impiegato presso i due punti vendita (cinque le unità in servizio a Capo d'Orlando e quattro a Vittoria). La Happy Casa ha manifestato "L'impegno a valutare ed esaminare ovi si presenti la necessità di implementare il numero di dipendenti nei sei mesi successivi all'acquisizione le posizioni degli ex dipendenti della Papino Elettrodomestici Spa per una possibile loro ricollocazione definitiva". Nel corso dell'incontro del 12 novembre il commissario ha ribadito che scaduta l'ultima cassa integrazione straordinaria cesserà del tutto l'attività dell'azienda (il 7 gennaio 2022) e che sono in corso di istruttoria le offerte pervenute per altri Punti vendita e per questo sarà richiesta al tribunale una proroga al programma di vendita. I sindacati Filcams Cgil e Fisascat Cisl hanno confermato la propria opposizione alla riduzione del personale e dichiarato di ritenere necessario attivare tutti gli strumenti per mantenere i livelli occupazionali e il sostegno al reddito dei lavoratori. La Confali Sifus ha richiesto che il ministero accompagni alla pensione tutti i lavoratori che sono per età difficilmente ricollocabili nel mondo del lavoro. Sull'utilizzo del personale già impegnato presso i Punti vendita di Capo d'Orlando e Vittoria e non sulla ricollocazione attraverso una graduatoria che tenga conto dell'anzianità di servizio di tutti i dipendenti in Cassa integrazione possibile una nuova riunione per chiarire tutti i dubbi.  

Nel marzo scorso l'amministrazione straordinaria della Papino Elettrodomestici Spa aveva messo in vendita i rami di azienda tra cui il Punto vendita di Capo d'Orlando. insieme a quelli di tutta la Sicilia: Acireale, Adrano, Canicattì, Cammarata (Agrigento), Licata, Vittoria, Palermo, Marsala, Agrigento, San Cipirello (Palermo), Tremestieri Etneo (Catania), Sciacca e l'azienda di logistica e imballaggio a Belpasso. La vertenza della Papino Elettrodomestici era "esplosa" nell'estate 2019 anche a Messina con la chiusura dell'attività a Tremestieri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Papino, ceduto il negozio di Capo d'Orlando alla Happy Casa Store

MessinaToday è in caricamento