menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Irfis, le domande per i prestiti "viaggiano" online: ecco il nuovo portale per le imprese

Un sistema di tracciamento consentirà ai responsabili delle aziende di essere costantemente informati sullo stato di acquisizione del finanziamento. Musumeci: "Così accorciamo iter burocratici e tempi d'attesa". Gargano: "Più efficienza per evitare inutili ritardi"

Da oggi, le imprese siciliane potranno presentare le richieste di erogazione del credito per tutti i servizi finanziari erogati dall’Irfis attraverso il nuovo portale internet dell’istituto. La domanda, che sarà acquisita digitalmente insieme ai documenti allegati, potrà essere costantemente monitorata grazie al sistema di tracciamento che consentirà ai responsabili dell’impresa di essere costantemente informati sullo stato di acquisizione.

Le istanze saranno accettate solo se complete di tutta la documentazione necessaria, con una accelerazione non indifferente - perché non soggetta ad ulteriori verifiche preliminari - dei tempi di conclusione dell’istruttoria. A disposizione dell’utente anche un servizio di feedback automatico che metterà gli imprenditori nella condizione di interagire con Irfis per eventuali chiarimenti. L’intero processo di acquisizione sarà dunque digitale rendendo così non più necessario raggiungere personalmente gli uffici dell’Irfis.

"Ancora una volta - dice il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci - la collaborazione istituzionale con l’Irfis, la finanziaria della Regione, porta ad una significativa opportunità per le imprese. Accorciare i processi burocratici, ridurre i tempi di attesa, sono gli obiettivi che ogni imprenditore vorrebbe raggiungere. E noi siamo al loro fianco".

"Un ulteriore importante passaggio per rendere l’Irfis più efficiente - dice il presidente dell’Irfis, Giacomo Gargano -. Auspichiamo che il nuovo sistema di acquisizione delle domande serva ad evitare quei 'tempi morti' che spesso sono la causa di inutili ritardi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Lions siciliani donano sei cani guida ai non vedenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento