Lavoratori stagionali, da Taormina parte la petizione: "Non solo reddito di cittadinanza, creiamo lavoro produttivo"

Banchetto per la raccolta firme organizzato da Fisascat Cisl per chiedere al governo la revisione della Naspi e rifinanziamento dell’Ape Social per i prossimi anni

Non si ferma la protesta dei lavoratori stagionali di Taormina e dell’intero comprensorio rimasti senza alcun sussidio da qui all’inizio della prossima stagione turistica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre il beneficio della Naspi è già finito e un inverno drammatico di sofferenza, a tutti gli effetti, è invece iniziato, ieri mattina a Taormina, in piazza Santa Caterina, si è tenuto un nuovo presidio organizzato dalla Fisascat Cisl Messina per la raccolta firme della petizione da presentare al governo per chiedere la revisione della Naspi ed il rifinanziamento dell’Ape Social per i prossimi anni (sin qui è stata rifinanziata soltanto per il 2020). "Il ministro del Lavoro non ha dato nessuna risposta alle istanze dei lavoratori - si legge nella nota del sindacato - e continua a perseguire una politica improntata sull’erogazione del reddito di cittadinanza, che non può essere la risposta e la soluzione ai problemi dei cittadini e non crea lavoro produttivo. Taormina, dunque, forte dei circa 6mila lavoratori interessanti nel suo comprensorio, si conferma cuore pulsante e capitale della battaglia dei lavoratori stagionali sulla Naspi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo Viviana, nuovo avvistamento alla guardia medica di Giardini: "Quel bimbo sembrava Gioele"

  • Viviana Parisi sarebbe stata avvistata a Giardini Naxos

  • Scomparsa Viviana Parisi, parla la cognata: "Ha preparato il pranzo e poi è sparita"

  • Giardini Naxos, ritrovato cadavere in mare

  • Caronia, ritrovato cadavere in decomposizione di una donna

  • Cadavere a Caronia, il marito ha riconosciuto la fede al dito di Viviana: nessuna traccia del bimbo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento