rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Economia

Filo diretto tra Agenzia delle Entrate e Ordine dei Commercialisti: ci sarà un contatto "dedicato"

Il protocollo operativo è arrivato dopo le tante istanze dei molti professionisti alle prese con numerose criticità riscontrate nell’utilizzo della piattaforma Civis, pec e protocollo

L’Ordine dei Commercialisti di Messina ha ottenuto l’agognata “apertura”, da parte dell’Agenzia delle Entrate, di un contatto espressamente dedicato ai consulenti iscritti all’Ordine. L’intesa tra il presidente Francesco Vito e il direttore provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Messina, Francesco Filippo Tigano è stata siglata il 24 maggio 2022, dopo un primo precedente confronto al quale avevano partecipato rappresentanti di categoria provenienti anche da altre province.

Il protocollo operativo è arrivato dopo le tante istanze dei molti professionisti alle prese con numerose criticità riscontrate nell’utilizzo della piattaforma Civis, pec e protocollo. Criticità che il direttore provinciale dell’Agenzia si è impegnato a superare, pur nella consapevolezza delle difficoltà che il sotto organico dell’ufficio, e delle sedi distaccate, comporta.

Non si tratta di un “problema” dei soli consulenti. A farne le spese sono soprattutto i contribuenti, spesso alle prese con istanze per pagamenti non dovuti, dei quali chiedono conto attraverso i commercialisti o direttamente all’Agenzia delle Entrate, ma che restano senza alcun tipo di risposta e si trasformano in procedure esecutive per “cartelle pazze” anche di rilevante importo. Vere e proprie stangate per imprese e commercianti per somme in realtà non dovute o rateizzabili.

In tutta l’Isola i rappresentanti dell’Ordine hanno provato a dialogare con le Agenzie delle Entrate competenti, un passaggio è stato effettuato anche a livello regionale, ma senza risultati. Diversamente è accaduto a Messina, dove l’Ordine presieduto da Vito è riuscito ad ottenere l’apertura di un canale dedicato.  

L’Agenzia delle Entrate di Messina dedicherà quindi la mattinata del venerdì al ricevimento delle pratiche dei professionisti, sulla base di una griglia di appuntamenti precompilata dall’Ordine, che raccoglierà le istanze dei commercialisti e, dal canto proprio, si farà carico di una prima selezione delle pratiche, così da contribuire al lavoro della stessa Agenzia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Filo diretto tra Agenzia delle Entrate e Ordine dei Commercialisti: ci sarà un contatto "dedicato"

MessinaToday è in caricamento