Cassa integrazione per il personale Papino, lavoratori ancora in attesa degli arretrati

Il ministero del Lavoro ha dato parere positivo al curatore fallimentare per l'avvio della procedura di aiuto ai dipendenti. Filcams Cgil: "Ma siamo in attesa del pagamento degli stipendi"

Uno dei Punti vendita Papino Elettrodomestici chiuso

Cassa integrazione straordinaria per il personale della Papino Elettrodomestici Spa. Il ministero del Lavoro ha comunicato al curatore fallimentare il parere positivo alla procedura di aiuto economico (ventitre i dipendenti messinesi interessati su un centinaio in totale) in attesa dell'approvazione degli atti. Cassa integrazione finanziata dal governo che scatterà in via retroattiva dal gennaio 2020 e che dovrebbe durare fino a gennaio 2021.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giselda Campolo della Filcams Cgil Messina afferma: "Siamo soddisfatti parzialmente perché chi non ha ancora ricevuto gli arretrati non ha avuto soddisfatti i propri diritti economici, parliamo di famiglie che si trovano in difficoltà per effetto della chiusura dei Punti vendita". I dipendenti attendono il versamento delle retribuzioni pregresse. I dipendenti erano stati licenziati lo scorso 20 settembre dopo la procedura di mobilità chiusa senza accordo sindacale per lo stato di crisi della Papino Elettrodomestici Spa. La vertenza è "esplosa" in estate portando l'azienda a chiudere i negozi, la gestione è attualmente affidata al curatore nominato dal tribunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento