rotate-mobile
Economia Milazzo

Raffineria di Milazzo, Cordaro: "Regione tutela salute e occupazione"

Nuovo incontro a Palermo tra l'assessore all'Ambiente e i rappresentanti dell'indotto. Al tavolo Confsal e Fismic. "Piano qualità dell'aria già in programma"

Nuovo incontro a Palermo per il futuro della raffineria di Milazzo. Il 24 luglio l'assessore regionale all'Ambiente Salvatore Cordaro ha incontrato i delegati Confsal e Fismic in rappresentanza dei dipendenti dell'impianto che attendono certezze sul futuro.

Durante il tavolo, Cordaro ha ribadito da subito che la Regione intende tutelare la salute pubblica senza mettere in discussione i livelli occupazionali. Il Piano della Qualità dell’Aria era da tempo in programma, questa amministrazione regionale è passata semplicemente dalle parole ai fatti e che nel rispetto della legge, prima della formulazione del piano, ha avviato come previsto una negoziazione con le parti interessate riscontrando l’assenza delle stesse (che però a sua volta hanno provveduto a presentare ricorso al Tar).

Inoltre, fanno sapere i sindacati, recentemente su iniziativa dell'assessorato Regionale, senza alcun riscontro, è stato chiesto alle parti datoriali un piano di fattibilità o ancor di più una controproposta da sottoporre a valutazione per eventuali modifiche.

“Abbiamo rappresentato le istanze a tutela dei lavoratori dell’indotto della Raffineria di Milazzo - precisa Pippo De Leo di Confsal-. L’assessore Cordaro è stato chiarissimo, la Regione non ha alcuna intenzione di mettere a rischio i posti di lavoro e non accetta strumentalizzazioni - continua De Leo- sarebbe curioso capire perché ci sono da parte della direzione della RAM comportamenti ambigui e anomali”.

Le due sigle hanno infine ribadito l’importanza dell’apertura di un tavolo istituzionale Regionale con tutte le parti interessate, al fine di fare chiarezza e trovare le soluzioni necessarie per garantire la continuità lavorativa, istanza che l’Assessore ha già condiviso e programmato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffineria di Milazzo, Cordaro: "Regione tutela salute e occupazione"

MessinaToday è in caricamento