Domenica, 24 Ottobre 2021
Economia

Regolarità tributaria, De Luca incassa il sì di Confesercenti. Palella: “Aiutiamoli però a mettersi in regola”

Il presidente chiede un incontro al sindaco per correttivi che vadano incontro alle esigenze degli operatori economici che rischiano di vedersi sospesa la licenza o revocato l'appalto

Incassa il sì della Confesercenti la proposta di regolamento che prevede l'eventuale sospensione delle licenze in caso di irregolarità nel versamento dei tributi. Dopo le polemiche innescate dal vicepresidente del Consiglio comunale Nino Interdonato che ha chiesto di alzare la soglia da 100a mille euro è il presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella a dare la sua “benedizione”.

“La recente proposta di regolamento di regolarità tributaria del sindaco di Messina  presentata al Consiglio Comunale - scrive Palella -  in quanto orientata alla tenuta delle casse comunali ed al rispetto dei principi di giustizia ed equità fiscale tra i cittadini, non può che essere condivisa da Confesecenti. Tuttavia - aggiunge il Presidente di Confesecenti Messina - chiediamo al sindaco un incontro al fine di condividere con la sua Amministrazione dei correttivi finalizzati ad introdurre modalità che forniscano agli operatori economici della città la concreta possibilità di potersi mettere in regola, senza rischiare di vedersi sospesa la licenza o revocato l’appalto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regolarità tributaria, De Luca incassa il sì di Confesercenti. Palella: “Aiutiamoli però a mettersi in regola”

MessinaToday è in caricamento