Domenica, 25 Luglio 2021
Economia

Sant'Agata di Militello, il porto fra i dieci cantieri più importanti che possono ripartire

Dopo due mesi di fermo ripartono i lavori dell'opera da 40 milioni di euro. Effettuato il sopralluogo con i responsabili della sicurezza delle ditte impegnate nei lavori

Anche il cantiere per il completamento del porto di Sant'Agata MIlitello riapre i battenti dopo due mesi di fermo per il Coronavirus.

L'opera da 40 milioni di euro rientra fra i dieci cantieri più importanti al momento attività in Sicilia per i quali l'assessore alle Infrastrutture Marco Falcone ha disposto il riavvio a partire dal 20 aprile.

La riapertura del cantiere di sant'Agata di Militello è stata disposta dal responsabile unico del procedimento, l’ingegnere Basilio Ridolfo, dopo il sopralluogo del 30 aprile scorso con i responsabili della sicurezza delle ditte impegnate nei lavori. Da ultimare restano il molo di sottoflutto, le strutture funzionali e turistiche a terra e lavori per un torrente che potrebbero essere completate entro settembre 2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sant'Agata di Militello, il porto fra i dieci cantieri più importanti che possono ripartire

MessinaToday è in caricamento