Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Gruppo Fire, la bergamasca Barbara Iacono nuovo Chief Financial Officer

La manager ha ricoperto posizioni di responsabilità, occupandosi anche di fusioni, acquisizioni e start up di nuove attività in tutta Europa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

Barbara Iacono è il nuovo Chief Financial Officer (CFO) del Gruppo Fire, primo gruppo indipendente nei servizi a supporto del credito.

La manager, classe 1975, bergamasca, scelta dal presidente di Fire Sergio Bommarito,  ha all’attivo una lunga esperienza nell’area finance, planning and control - in Italia e all’estero - presso aziende nazionali e internazionali, sia in ambito industriale che di servizi.

Fra gli altri, ha rivestito il ruolo di direttore amministrazione, finanza e affari societari di un primario gruppo italiano operante nel Business Process Outsourcing e di Chief Financial Officer per un’importante multinazionale, attiva nel settore del credit management anche in Italia.

Iacono ha ricoperto posizioni di responsabilità, occupandosi, fra l’altro, di fusioni, acquisizioni e start up di nuove attività in tutta Europa, coordinando team internazionali e contribuendo significativamente all’organizzazione e gestione amministrativa e finanziaria delle relative aziende.

“Affidando a Barbara Iacono la responsabilità di CFO – afferma Sergio Bommarito - il Gruppo Fire prosegue il proprio percorso di rafforzamento della struttura manageriale, con la volontà di compiere un salto non solo dimensionale ma anche di posizionamento, avvalendosi del contributo di professionalità attratte sul mercato sia italiano che estero”.

La nomina, inoltre, si pone in continuità con l’obiettivo di garantire un’accelerazione al processo di progressiva internazionalizzazione del gruppo e ribadisce la costante attenzione verso le tematiche del work-life balance e della parità di genere: con l’arrivo di Barbara cresce infatti la percentuale di dirigenti donna presenti in azienda.

“Come annunciato qualche mese fa, continuiamo a rafforzare l’executive team del Gruppo, con importanti innesti di competenze riconosciute sul mercato che renderanno la squadra ancora più forte e pronta a cogliere gli obiettivi ambiziosi di crescita che Fire si è data” – ha commentato Alberto Vigorelli, Amministratore Delegato del Gruppo Fire– “Stiamo ampliando i nostri orizzonti di business e lavorando su progetti strategici importanti; poter contare su una figura professionale come Barbara dà a tutti noi la certezza che abbiamo a disposizione le migliori professionalità e risorse per poter salire sul podio del mercato, e non solo in Italia”.

Forte di oltre 27 anni di esperienza, oggi il Gruppo Fire è il 1° Gruppo indipendente non quotato attivo nella gestione del credito fin dai primi stadi di problematicità, con 5 società operative specializzate su servizi lungo la filiera: credit management, restructuring, e advisory, due diligence per acquisto di portafogli, fiscalità locale e riscossione tributi, business information, agenzia in attività finanziaria per la cessione del quinto e le deleghe di pagamento, lo scoring PMI (Z-score).

Grazie a risorse specializzate e ad una piattaforma gestionale best-in-class con workflow industrializzati e tool basati su intelligenza artificiale e machine learning, il Gruppo supporta banche, investitori istituzionali, società di credito al consumo e leasing, utility e multiutility, piccole e grandi imprese commerciali ed enti locali, dipendenti pubblici e privati e pensionati che necessitino di liquidità per il rientro di posizioni debitorie o progetti personali.

Dal 1992, una voce affidabile e autorevole sul mercato del credito, agendo in modo etico a supporto del riequilibrio delle relazioni fra gli stakeholder di riferimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo Fire, la bergamasca Barbara Iacono nuovo Chief Financial Officer

MessinaToday è in caricamento