menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servizio Civile e Garanzia Giovani, quasi 400 progetti da Tusa a Giardini Naxos

Il punto dei nuovi progetti destinati ai giovani dai 18 ai 28 attivi su tutto il territorio messinese per il 2021 e il 2022, fatto dal Centro Servizi per il Volontariato

Sono 393 i progetti di Servizio Civile Universale e Garanzia Giovani per il 2021 e il 2022 attivi nel territorio della città metropolitana di Messina, da Tusa a Giardini Naxos, per giovani tra i 18 e i 28 anni italiani o stranieri con permesso di soggiorno. Il termine di scadenza per la presentazione delle domande è stato prorogato alle 14 di lunedì 15 febbraio ma resta valida esclusivamente la modalità di invio online, attraverso la piattaforma https://domandaonline.serviziocivile.it, su cui, attraverso una serie di filtri, è possibile selezionare il progetto per il quale avanzare la candidatura.

Per favorire la più ampia partecipazione possibile al bando e supportare i giovani e le organizzazioni di volontario nell’incontro tra domanda e offerta dei posti, il CESV – Centro Servizi per il Volontariato di Messina prova a fare il punto su alcuni progetti tra cui scegliere, che da quest’anno sono parte di un più ampio programma di intervento rispondente agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Tirocini e nuova occupazione, riparte il piano Garanzia Giovani

Intanto alcuni elementi informativi utili a distinguere le caratteristiche e le specifiche richieste dai vari progetti, che rientrano in due filoni principali: quelli finanziati direttamente tramite SCU – Servizio Civile Universale, e quelli finanziati tramite il programma Garanzia Giovani.

“Il Servizio Civile è un periodo, variabile tra gli 8 e i 12 mesi, dedicato al servizio della comunità, alla formazione e alla crescita individuale. È anche un'opportunità per avvicinarsi al mondo del lavoro – specifica il CESV – prevede il pagamento di un compenso di 439,50 netti mensili ed è valutato nei concorsi con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso gli enti pubblici. È essenziale scegliere bene, perché è possibile presentare domanda per un solo progetto tra quelli finanziati da Garanzia Giovani e SCU. Inoltre, mentre la domanda di Servizio Civile è compatibile anche con un lavoro part-time, quella per Garanzia Giovani è compatibile solo con un percorso di studi. Inoltre, per presentare domanda per Garanzia Giovani si deve essere in possesso, oltre che di SPID (identità digitale), anche di DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro) e Patto di servizio, reperibili presso i Centri per l’impiego”.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina dedicata https://cesvmessina.org/fare-comunita/servizio-civile-universale/ mentre per dubbi e domande, è attivo al CESV lo sportello informativo dedicato all’indirizzo email serviziocivile@cesvmessina.it

Ecco alcune delle possibilità offerte agli under 28 nel Messinese, partendo proprio dal CESV, che mette a disposizione 6 posti, di cui 2 per giovani con difficoltà economiche, presso la sede messinese di Via Salita Cappuccini 31, nell’ambito del progetto “TE.LE.MA.CO.”. Tre gli obiettivi che i giovani dovranno realizzare attraverso il loro operato quotidiano: potenziare e valorizzare l’azione volontaria all’interno delle comunità locali; facilitare l’accesso alle informazioni; offrire informazioni adeguate, coerenti e aggiornate per attivare una rete assistenziale intorno alle persone più fragili (per info https://bit.ly/2Yg5Odf).

La Caritas Diocesana di Messina Lipari S. Lucia del Mela propone 3 progetti, per un totale di 20 posti disponibili. Il primo, “Operatori di pace”, si svolgerà presso la sede messinese di via Emilia e prevede incontri di educazione alla pace e ai nuovi stili di vita nelle scuole e nelle parrocchie, nonché attività di studio e comunicazione (https://www.caritasdiocesanamessina.it/wp-content/uploads/2021/01/Operatori-di-Pace-Messina-1.pdf). Il progetto “Messin-Centro” mira a incrementare i servizi di ascolto, sostegno, soccorso, accoglienza e assistenza a donne sole o con figli che versano in stato di disagio, attraverso il potenziamento dei servizi erogati dal Centro di Ascolto Caritas e dalla casa di accoglienza "Madre Veronica" (via Nazionale Giampilieri 155) gestita dall’Associazione “S. Maria della Strada” (https://www.caritasdiocesanamessina.it/wp-content/uploads/2021/01/Messin-Centro-Messina-1.pdf). Infine, il progetto “Ancora Insieme” intende incrementare i servizi offerti a disabili psichici e fisici e alle loro famiglie, anche attraverso il potenziamento dei servizi erogati dal Centro di Ascolto Caritas e dall’Associazione di Volontariato “Senza Barriere” nei territori dei 66 Comuni dell’Arcidiocesi (https://www.caritasdiocesanamessina.it/wp-content/uploads/2021/01/Ancora-insieme-Messina-1.pdf).

Le Misericordie propongono 5 progetti in ambito assistenza e servizio civile: “Atmosphera 9”, con 68 posti disponibili e “Con-tatto Anziani 4” con 55 posti disponibili presso le sedi di San Piero Patti, Spadafora, Letojanni, Messina, Sant’Angelo di Brolo e Patti; “Silver Taxi 3.0”, finanziato da Garanzia Giovani, con 6 posti a San Piero Patti, 4 a Santa Domenica Vittoria, 4 a Sinagra, 4 a Falcone, 2 a Messina, 4 a Sant’Angelo di Brolo e 4 a Brolo; “S.I.R.E. Sistema Integrato Risposta Emergenza 2020” con 1 posto a San Piero Patti; “TE.LE.MA.CO” con 4 posti a San Piero Patti (info sui siti delle Misericordie comunali).

Il Gruppo Fratres Donatori di sangue Letojanni partecipa con due progetti: “Donare sangue è donare vita 2020” con 4 posti disponibili e “L’amore ce l’hai nel sangue” per Garanzia Giovani con 2 posti disponibili. I progetti sono finalizzati a sostenere percorsi di sensibilizzazione e di educazione alla donazione grazie al coinvolgimento dei gruppi di donatori e dei presidi sanitari territoriali (https://www.fratresletojanni.org/wpsite/wp-content/uploads/2021/01/progetto-fratres-letojanni-garanzia-giovani-servizio-civile-2021.pdf).

Il Centro di Solidarietà F.A.R.O. a Messina partecipa con il progetto “IN-DIPENDENZA 2020”, rivolto a 6 giovani volontari. L’obiettivo è l’accoglienza e la riabilitazione di soggetti affetti da dipendenza che scelgono di intraprendere un percorso di affrancamento (https://www.centrofaro.it/wp-content/uploads/2020/12/scheda-progetto.pdf).

La Cooperativa Sociale Utopia di Milazzo e Pace del Mela propone 2 progetti: “La tua nuova casa”, con 2 posti disponibili, si pone l’obiettivo di promuovere nei minori immigrati competenze personali e risorse per l’inclusione scolastica ed extrascolastica (https://www.cnca.it/wp-content/uploads/2020/12/scheda-elementi-essenziali-progetto-La-Tua-Nuova-Casa.pdf); “Tierra, Techo, Trabajo”, rivolto a 2 giovani volontari, mira a sviluppare negli immigrati adulti risorse per l’integrazione e il miglioramento della condizione socio-lavorativa (https://www.cnca.it/wp-content/uploads/2020/12/scheda-elementi-essenziali-progetto-italia-Tierra-Techo-Trabajo.pdf).

I progetti di Servizio Civile proposti da Anymore onlus sono 3: “Pensare agli altri”, con 2 posti disponibili nella sede di Messina e 2 nella sede di Venetico, si prefigge di ridurre il disagio sociale dei giovani in condizioni di vulnerabilità attraverso la promozione delle competenze personali grazie a percorsi di educazione, socializzazione, formazione, rafforzamento delle abilità e di promozione dei diritti (https://www.anymoreonlus.org/pensare-agli-altri/); “Fare pensando”, con 2 posti disponibili nella sede di Messina e 2 nella sede di Venetico, ha l’obiettivo di aumentare le competenze dei giovani per una migliore partecipazione sociale e inserimento lavorativo ed è finanziato, come il precedente, da Garanzia Giovani (https://www.anymoreonlus.org/fare-pensando/); infine “Solo cose belle”, con 6 posti disponibili si svolgerà in Rwanda (https://www.anymoreonlus.org/progetti-rwanda/).

L’associazione Penelope - Coordinamento solidarietà sociale onlus propone nel Messinese 3 progetti, parte di un unico programma di intervento che vuole potenziare i servizi a bassa soglia per le emergenze sociali già attivi a Giardini Naxos, S. Teresa di Riva e Francavilla di Sicilia. 12 i posti disponibili: 4 per il progetto "La Cura" a Giardini Naxos; 4 per il progetto "Tao Social Market" all’Help Center “Felicia Impastato” di S. Teresa di Riva; 4 per il progetto “Banco del Mutuo Soccorso” a Francavilla di Sicilia (https://www.associazionepenelope.it/2020/12/26/servizio-civile-universale-bando-2020/).

UISP Messina mette a disposizione 2 posti nell’area d’intervento educazione e promozione dello sport finalizzate a processi di inclusione (per info 090.2934942 / 347.6712936).

L’ASP Messina mette a disposizione 56 posti per giovani volontari, di cui 2 con ridotte capacità economiche, presso i servizi aziendali di Messina e provincia. 3 i progetti tra cui scegliere: “Una rete per la fragilità”, inserito nell’area assistenza e disabilità, prevede la formazione di volontari facilitatori nelle relazioni di cura (https://www.asp.messina.it/wp-content/uploads/2020/12/2-Sintesi-del-progetto-Una-Rete-per-le-Fragilit%C3%A0.pdf); “Il Pronto Soccorso, realtà di frontiera”, orientato a rendere più agevole la fruizione del servizio di Pronto Soccorso, migliorando gli aspetti legati alla qualità percepita, all’informazione, all’attenzione al paziente e ai suoi accompagnatori, suscettibili di favorire l’accettazione consapevole dell’attesa, la relazione medico-paziente e, in ultima analisi, anche l’esito dell’intervento assistenziale (https://www.asp.messina.it/wp-content/uploads/2020/12/3-Sintessi-del-progetto-Il-Pronto-Soccorso-realt%C3%A0-di-frontiera.pdf); “La Salute, un diritto da imparare” a supporto delle attività di informazione e promozione dei servizi sanitari e dei programmi di prevenzione nell’ambito di servizi aziendali sia sanitari che gestionali-amministrativi e di staff (https://www.asp.messina.it/wp-content/uploads/2020/12/1-Sintesi-del-progetto-La-Salute-un-diritto-da-imparare.pdf).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento