rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Economia

"Noi il cambiamento non lo abbiamo visto”, quattro ore di sciopero dei lavoratori Atm

La protesta che riguarda il servizio bus, tram e tutte le attività del personale Atm Spa proclamata per domani da Filt Cgil e Uiltrasporti. Verifiche dei sindacati anche su possibili cambiamenti di turni

“Noi il cambiamento non l’abbiamo visto”. Si legge così nel volantino con le motivazioni alla base dello sciopero proclamato da Filt Cgil e Uiltrasporti tra i lavoratori dell’Azienda Trasporti Messina. La protesta di 4 ore, che riguarda il servizio bus, tram e tutte le attività del personale Atm Spa, avrà inizio alle 9 di martedì 14 dicembre e terminerà alle 13 salvaguardando così i servizi essenziali a studenti e lavoratori.

Dopo un anno e mezzo dall’avvio di Atm Spa, resta conflittuale il rapporto  tra l’azienda e le due sigle sindacali che nonostante i tentativi di dialogo e la mediazione prefettizia reputano disattesi gli impegni presi dal management aziendale. Filt Cgil e Uiltrasporti contestano  criticità gestionali interne, i turni del personale, le svariate azioni unilaterali dell’azienda e soprattutto una mole enorme di contestazioni disciplinari e multe con ripetute azioni vessatorie verso i dipendenti. A distanza di un anno mezzo quelle vecchie abitudini nella gestione del personale, tanto contestate al principio dall’attuale management , si sono perpetuate ed acuite creando nei fatti palesi discriminazioni tra i lavoratori  distinti oggi tra , “amici e nemici” , “buoni e cattivi” del  nuovo corso . Filt Cgil e Uiltrasporti pertanto hanno ritenuto, con i propri iscritti, doveroso proclamare per domani, martedì, una prima azione di sciopero dei lavoratori  di Atm Spa.

I sindacati stanno anche effettuando verifiche sulle ventilate modifiche ai turni e sostituzioni di personale da parte di Atm, “distogliendo dai turni programmati nelle fasce dello sciopero lavoratori iscritti a questi sindacati, con ogni probabilità al fine di impedirne l’adesione allo sciopero”.

“Evidenziamo all’Atm Spa e alla Commissione di Garanzia in indirizzo - si legge in una nota -  come tali comportamenti mirati ad impedire preventivamente l’azione di sciopero distogliendo i lavoratori dal turno programmato, o la sostituzione di personale scioperante con altro personale durante la protesta, ravvisano secondo le recenti sentenze della Corte Costituzionale, un comportamento antisindacale e lesivo del diritto di sciopero, pertanto si diffida l’Atm spa a procedere con tali iniziative che saranno denunciate agli organi competenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Noi il cambiamento non lo abbiamo visto”, quattro ore di sciopero dei lavoratori Atm

MessinaToday è in caricamento