Economia

Sportello per l’immigrazione, tutte le opportunità per regolarizzare il lavoro: vertice in prefettura

Il prefetto Maria Carmela Librizzi ha spiegato le possibilità consentite dal Decreto Rilancio per favorire l'emersione

Sportello per l’immigrazione istituito in prefettura per favorire l’emersione del lavoro irregolare in atto con i cittadini stranieri. Ieri l’incontro per avviare le attività. Il prefetto Maria Carmela Librizzi ha coinvolto l’assessore alle Politiche sociali del Comune, il dirigente della direzione territoriale del lavoro, i rappresentanti di Questura, Comando provinciale dei Carabinieri, amera di Commercio, Agenzia delle Entrate, Inps, Inail nonché le organizzazioni sindacali e di volontariato che forniscono assistenza ai lavoratori stranieri.

Il prefetto ha illustrato le disposizioni del decreto rilancio che consente al datore di lavoro di sottoscrivere un nuovo rapporto di lavoro subordinato o di dichiararne uno irregolarmente instaurato con cittadini italiani o sranieri presenti sul territorio nazionale prima dell’8 marzo 2020. Nel conempo, la normativa dà la possibilità agli stranieri con permesso di soggiorno scaduto il 31 ottobre 2019 di chiedere il suddetto titolo di soggiorno per la durata di sei mesi.

Le domande (da presentarsi con modalità informatica nel periodo 1 giugno-15 luglio) dovranno riguardare alcuni settori di attività: agricoltura, allevamento e zootecnica, pesca e acquacoltura, assistenza alle persone affette da patologie o hadicap che limitano l’autosufficienza e lavoro domestico. Le istanze vanno presentate a Inps per i lavoratori italiani o per i cittadini dell’Ue, sportello unico per l’immigrazione per i lavoratori stranieri (previsa registrazione sul sito https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/), la Questura per il rilascio del permesso di soggiorno (esclusivamente presso gli uffici postali “Sportello amico”).

Per ulteriori informazioni consultare sulla homepage del sito della Prefettura https://www.prefettura.it/me nelle sezioni “Come fare per” oppure “Immigrazione” o telefonare  allo 090/366514 – 090/366536. Anche l Comune di Messina ha istituito un apposito sportello di informazione al Centro Polifunzionale per immigrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportello per l’immigrazione, tutte le opportunità per regolarizzare il lavoro: vertice in prefettura

MessinaToday è in caricamento