Sportello per l’immigrazione, tutte le opportunità per regolarizzare il lavoro: vertice in prefettura

Il prefetto Maria Carmela Librizzi ha spiegato le possibilità consentite dal Decreto Rilancio per favorire l'emersione

Sportello per l’immigrazione istituito in prefettura per favorire l’emersione del lavoro irregolare in atto con i cittadini stranieri. Ieri l’incontro per avviare le attività. Il prefetto Maria Carmela Librizzi ha coinvolto l’assessore alle Politiche sociali del Comune, il dirigente della direzione territoriale del lavoro, i rappresentanti di Questura, Comando provinciale dei Carabinieri, amera di Commercio, Agenzia delle Entrate, Inps, Inail nonché le organizzazioni sindacali e di volontariato che forniscono assistenza ai lavoratori stranieri.

Il prefetto ha illustrato le disposizioni del decreto rilancio che consente al datore di lavoro di sottoscrivere un nuovo rapporto di lavoro subordinato o di dichiararne uno irregolarmente instaurato con cittadini italiani o sranieri presenti sul territorio nazionale prima dell’8 marzo 2020. Nel conempo, la normativa dà la possibilità agli stranieri con permesso di soggiorno scaduto il 31 ottobre 2019 di chiedere il suddetto titolo di soggiorno per la durata di sei mesi.

Le domande (da presentarsi con modalità informatica nel periodo 1 giugno-15 luglio) dovranno riguardare alcuni settori di attività: agricoltura, allevamento e zootecnica, pesca e acquacoltura, assistenza alle persone affette da patologie o hadicap che limitano l’autosufficienza e lavoro domestico. Le istanze vanno presentate a Inps per i lavoratori italiani o per i cittadini dell’Ue, sportello unico per l’immigrazione per i lavoratori stranieri (previsa registrazione sul sito https://nullaostalavoro.dlci.interno.it/), la Questura per il rilascio del permesso di soggiorno (esclusivamente presso gli uffici postali “Sportello amico”).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ulteriori informazioni consultare sulla homepage del sito della Prefettura https://www.prefettura.it/me nelle sezioni “Come fare per” oppure “Immigrazione” o telefonare  allo 090/366514 – 090/366536. Anche l Comune di Messina ha istituito un apposito sportello di informazione al Centro Polifunzionale per immigrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Nuovo ricovero per coronavirus al Policlinico, una cinquantenne in arrivo da Patti: due impiegati in isolamento

  • Omicidio o suicidio a Capo d'Orlando? Muore 48enne messinese con un coltello in corpo: vana la corsa in ospedale

  • Roccalumera piange Angelica, sconfitta dal tumore a soli 18 anni

  • Coronavirus, 98 i nuovi positivi in Sicilia (9 a Messina e provincia): a Patti una classe in isolamento

  • Caio Duilio, la dirigente rifiuta le aule: “Non permetterò che scelte miopi decretino la fine del Nautico”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento