rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Economia

Accordo tra l'Atm e la Camera commercio, tirocinio per 20 giovani

“Crescere in digitale” offre ai neet un percorso di formazione online di 50 ore e la possibilità di svolgere tirocini formativi della durata di 6 mesi, retribuiti dal Ministero con 500 euro mensili, nelle aziende del territorio

E’ stata firmata questa mattina al Palazzo camerale la convenzione tra la Camera di commercio e l’Atm S.p.A. che permetterà a venti “neet”, giovani disoccupati o inoccupati, di svolgere per sei mesi un tirocinio formativo retribuito all’Azienda Trasporti Messina nell’ambito del progetto “Crescere in digitale” - promosso da Anpal insieme al ministero del Lavoro e delle politiche sociali, realizzato in partnership con Unioncamere e Google, in sinergia con gli enti camerali - , gestito dall’Ente camerale in qualità di soggetto promotore.

«Questo progetto rappresenta la naturale continuità di “Estate Addosso” – dichiara il sindaco, Cateno De Luca - che abbiamo voluto fortemente per avvicinare concretamente al mondo del lavoro i giovani. Un’idea che nasce anche dalla mia esperienza personale, che ho vissuto nell’adolescenza: utilizzare l’estate per lavorare e, quindi, capire come girava il mondo del lavoro. Abbiamo avuto una risposta straordinaria, che ha visto quasi mille studenti partecipare a questo stage. Oggi, la prosecuzione con il ruolo della Camera di commercio, anche in prospettiva della realizzazione della I-Hub, che vede Messina protagonista con 70 milioni di euro di finanziamento, non fa altro che rafforzare la nostra baricentricità in un contesto di digitalizzazione che richiede sempre di più esperienze concrete. Dal mio punto di vista, per quelli che sono i cicli aziendali, è molto più importante dimostrare una formazione concreta sul campo piuttosto che i titoli di studio, che sono sicuramente importanti, ma i costi aziendali della formazione oggi fanno, comunque, propendere più a scegliere chi ha un’esperienza concreta sul lavoro che chi, invece, ha ottimi titoli accademici, ma con poca o nessuna esperienza».

«In cinque anni, considerato l’anno di interruzione a causa del Covid, la Camera di commercio ha avviato poco meno di 250 tirocini, il 5% dei quali conclusosi con l’assunzione da parte dell’azienda ospitante – afferma il presidente dell’Ente camerale, Ivo Blandina – un risultato importante per il territorio, che va letto in una duplice direzione. Da un lato, il progetto è finalizzato ad avvicinare sempre più domanda e offerta di lavoro, quindi a favorire l’incontro tra i giovani e le aziende, in linea con quelle che sono le esigenze più attuali del mondo imprenditoriale. E, dall’altro, persegue l’obiettivo di promuovere la digitalizzazione avvicinando al web le imprese. Siamo ben lieti di poter firmare oggi questa convenzione, che consentirà a venti giovani messinesi di svolgere un’esperienza altamente formativa all’interno dell’Atm».

«Siamo contenti che il percorso di questi 20 ragazzi con Atm S.p.A. stia proseguendo con il progetto Garanzia giovani – dichiara il presidente della società, Giuseppe Campagna – Si tratta di un ulteriore traguardo raggiunto per favorire la formazione in ambito professionale dei nostri giovani che è il naturale proseguimento del progetto Estate Addosso, organizzato con Messina Social City nei mesi passati. I tirocinanti avranno la possibilità di confrontarsi con le sfide quotidiane che una grande azienda di trasporti affronta e potranno mettersi alla prova sotto la supervisione dei nostri dipendenti. Siamo fiduciosi di poter continuare a formare altri ragazzi anche in futuro».

Presenti alla conferenza stampa anche la segretaria generale della Camera di commercio, Paola Sabella, e la presidente di Messina Social City, Valeria Asquini.

Aperto a tutti i giovani aderenti a Garanzia giovani e a tutte le imprese e i soggetti che intendono ospitare un tirocinio, “Crescere in digitale” offre ai neet un percorso di formazione online di 50 ore e la possibilità di svolgere tirocini formativi della durata di 6 mesi, retribuiti dal Ministero con 500 euro.

mensili, nelle aziende del territorio. I giovani, dopo aver superato il corso on line, vengono convocati al Laboratorio di formazione specialistica di gruppo e, successivamente ai Laboratori di formazione individuale organizzati dalla Camera di commercio per favorire l’incontro con le aziende e l’avvio del tirocinio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo tra l'Atm e la Camera commercio, tirocinio per 20 giovani

MessinaToday è in caricamento