Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia Centro / Via dei Mille

Piano del traffico, Millevetrine boccia la Ztl: "Solo le isole pedonali fanno bene al commercio"

La riflessione dei commercianti di via dei Mille in vista delle modifiche alla viabilità del centro. "Da 17 anni chiediamo la chiusura al traffico dell'arteria e una mobilità sostenibile"

Come prevedibile il forum dedicato al nuovo Piano del traffico ha portato reazioni e considerazioni più o meno tecniche da parte di cittadini e addetti ai lavori. 

Le modifiche alla viabilità, tutt'altro che marginali, sconvolgeranno le abitudini dei messinesi, chiamati una volta per tutte a fare un passo deciso verso un percorso già intrapreso da tante città italiane ed europee.

Una delle categorie più interessate dagli imminenti cambiamenti è quella dei commercianti. Piena voce in capitolo spetta all'associazione Millevetrine che da anni promuove e organizza l'isola pedonale in via dei Mille. L'arteria, secondo il nuovo Piano, sarà inserita in una delle sei zone a traffico limitato. Ma per i commercianti della zona si tratta di una soluzione che non porterà alcun beneficio dal punto di vista economico. 

"Siamo favorevoli - precisa Sandro Penna - a qualunque iniziativa che vada verso le moderne soluzioni di mobilità sostenibile, ma senza voler entrare troppo nello specifico di quanto prodotto dallo studio del nuovo Pgtu, vorremmo evidenziare che lo stesso sia stato redatto con un punto di vista squisitamente tecnico. Le modifiche viarie che verranno introdotte incideranno in maniera determinante sugli aspetti commerciali di centinaia di aziende coinvolte da tali cambiamenti. Allora forse tocca a noi, perché direttamente coinvolti e non con la pretesa di avere la bacchetta magica, riprendere le fila del discorso di cui alla nostra proposta di pedonalizzazione definitiva della via dei Mille".

Penna entra nel dibattito e propone una chiave di lettura prettamente commerciale. "La bontà di un luogo commerciale piuttosto che un altro deriva dall’indice di pedonabilità, ovvero quanti pedoni passano in tutte le fasce d’orario davanti alle sue vetrine, quanti persone a piedi, non quante auto. Ecco quindi che tutti i primi franchising italiani sorgevano, tassativamente, nelle vie a più alto traffico pedonale della città, meglio quindi, se esistenti, sulle isole pedonali. La Ztl  invece è una zona dove il traffico veicolare viene limitato, ovvero possono transitare tutti in pochissime ore della giornata, mentre possono transitare solo i residenti nel resto della giornata. Ztl dunque non significa aumentare i pedoni in una zona commerciale, perché i marciapiedi restano gli stessi e soltanto lì è consentito ai pedoni di camminare, le auto continuano ad essere parcheggiate ai lati, e il transito delle auto, benché ridotto, non viene interrotto. Ci saranno solamente soltanto meno auto in circolazione. Niente spazio dunque per installazioni di qualunque tipo, gazebi per i bar, fioriere, panchine".

"In quale altra zona della città - prosegue Penna -  o in quale altra città d’Italia, un amministrazione ha trovato un gruppo così nutrito di commercianti, sostenuti da migliaia di cittadini, che chiede di rendere pedonale la propria strada? Strada dove insistono 90 fra le migliori aziende cittadine, tutte di messinesi, che hanno dimostrato per 17 anni di sapersi organizzare, di volersi abbellire, di voler offrire un prodotto 'commercio' degno della 13esima città d’Italia".

Per i commercianti di Millevetrine ci sono dunque tutte le condizioni per procedere alla definitiva pedonalizzazione. "Siamo certi che, insieme al consiglio comunale, l’amministrazione voglia tener conto del nostro contributo alla discussione e che non passi in secondo ordine il fatto che la via dei Mille è pedonale per vocazione e per passione, e che la stessa via, insieme ad altre zone del centro città che sentano come noi l’esigenza sociale e imprenditoriale di aggregarsi in Centri Commerciali Naturali, possa costituire una vera oltre che valida offerta commerciale a cittadini e turisti in fuga verso mete più attraenti. La piazza del paese è piena di persone e negozi, non di automobili e parcheggi. La via dei Mille è pronta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano del traffico, Millevetrine boccia la Ztl: "Solo le isole pedonali fanno bene al commercio"

MessinaToday è in caricamento