Economia

Zone economiche speciali, De Luca: “Musumeci rema contro Messina”

Mancata nomina di un componente della Regione nel comitato di gestione dell’Autorità di sistema portuale ma anche l'assenza di un rappresentate della città. Le contestazioni del sindaco: “Vulnus che deve essere risolto al più presto”

Messina esclusa dalla possibilità di fare la terza Zona economica speciale dello Stretto. Lo ha detto il sindaco Cateno De Luca attribuendo a Musumeci la responsabilità.

Secondo il sindaco, nonostante il Piano strategico delle Zone economiche speciali approvato dalla Regione prevedeva l’istituzione della terza zona economica speciale,  lo stesso governo regionale l’ha contrastata. “Sarebbe importante capire il perchè – ha detto de Luca – La situazione è chiara, se fosse stata riconosciuta la terza Zes, l’area dello Stretto sarebbe diventata ancora più forte e protagonista nonostante tutto l’ostruzionismo che viene fatto dal governo Musumeci, figuriamoci con questi strumenti”.

Le Zes zone del paese collegate ad una area portuale, destinatarie di importanti benefici fiscali e semplificazioni amministrative, che consentono lo sviluppo di imprese già insediate e che si insedieranno, attraendo anche investimenti esteri. I benefici previsti comprendono agevolazioni fiscali e semplificazioni degli adempimenti.

“Voglio sapere perchè il presidente della Regione non ha sostenuto questa ulteriore iniziativa – ha detto il sindaco - violando anche le previsioni del piano strategico siciliano e le ragioni della mancata nomina di un suo componente nel comitato di gestione dell’Autorità di sistema portuale. La città metropolitana di Messina, così come quella di Reggio, ha nominato un suo componente mentre Musumeci da due anni non nomina il suo componente per fare ostruzionismo lasciando un organismo monco”.

De Luca ha anche contestato l’assenza nel comitato di gestione nella Zes di un rappresentate di Messina. “C’è solo un rappresentante di Catania e Augusta. E perchè Messina non deve avere un rappresentante. Perchè la Zes della città deve ed essere gestita da un organismo nel quale Messina non c’è? Un vulnus che deve essere risolto al più presto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zone economiche speciali, De Luca: “Musumeci rema contro Messina”

MessinaToday è in caricamento